x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Comitato: "La Tac mobile arrivata i primi del mese ancora non funziona"

2' di lettura
1127

da Comitato Cittadino per la difesa Ospedale Senigallia
fb/ComitatoDifesaOspedaleSenigallia


I famosi competenti che si interessano di sanità…a chiacchiere. Pensa se non lo fossero!! Non più di due giorni orsono il Dr. Volpini volava alto: “chi non ha competenze non parli di sanità”.

Oggi, lui che è competente, perché non spiega al Sig. Mangialardi che la TAC mobile, il carrozzone che assomiglia ad uno stand gastronomico, arrivato con tanto di proclama i primi di Aprile, non ha MAI FUNZIONATO e ancora NON FUNZIONA ? Dall’installazione ad oggi non è mai partita e gli addetti alla manutenzione e alla eventuale riparazione (ma non è nuova? o è una marca di una sottomarca sotto??) ovvero l’Ingegneria clinica con sede in Ancona e il Servizio Tecnico con sede a Jesi non hanno dato segni di vita per modificare concretamente questa situazione, più ridicola che tragica.

Inoltre quanto costa questo aggeggio alla comunità per non funzionare? Si, perché non è che paga pinco pallino o chi per lui, ma paghiamo tutti noi. Cari cittadini, questa è la situazione che loro definiscono sotto controllo. Ancora oggi, 9 Aprile, è riportata la situazione tragica, da codice rosso per rimanere in tema, del Pronto Soccorso. Non c’è personale sufficiente, non c’è una Tac a disposizione, ci sono barelle nel corridoio e clochard che dormono nella sala d’aspetto.

I cittadini aspettano ore interminabili ma per loro va tutto bene. E siamo ancora ad Aprile, nei mesi estivi cosa succederà? O è importante solo il Jamboree, il CaterRaduno e tutto quanto fa spettacolo, salvo la sanità pubblica del nostro Ospedale? Noi cittadini che ne abbiamo bisogno per la tutela della nostra salute, sacrifichiamo ferie, soldi e tempo e non abbiamo tempo di gridare il nostro malcontento. Su questo silenzio si basa la loro certezza: tanto stanno zitti quindi vuol dire che va tutto bene!! Non va bene niente e invitiamo tutti a partecipare assiduamente alle nostre iniziative che nulla hanno di partitico, ma tutto di socio/sanitario. Al contrario di loro che invece pensano sempre e solamente alle prossime elezioni.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2019 alle 16:10 sul giornale del 10 aprile 2019 - 1127 letture