x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Furto al centro commerciale, denunciato un 31enne

1' di lettura
5249

di Sara Santini
senigallia@vivere.it


Un servizio straordinario di controllo del territorio è stato attuato dai Carabinieri della Compagnia di Senigallia, guidati dal maggiore Cleto Bucci, nella serata di venerdì.

Sei le pattuglie impegnate sul territorio tra Senigallia e Montemarciano. Posti di controllo alla circolazione stradale sono stati eseguiti sugli snodi strategici del territorio, in via Giordano Bruno all’altezza dello svincolo dell’autostrada, sulla statale adriatica, in località Borgo Bicchia, davanti alla Stazione Ferroviaria. Inoltre sono stati eseguiti mirati controlli sulle persone in transito in due alberghi di Senigallia e nei pressi dello ex IAT in piazzale Morandi.

Il bilancio dell’operazione conta 118 persone identificate, di cui 38 stranieri; 81 veicoli controllati, di cui 3 sottoposti a perquisizione sul posto; una persona denunciata a piede libero, 12 contravvenzioni elevate al codice della strada.

Durante l’attività, una pattuglia del Nucleo Radiomobile, ha denunciato un rumeno di 31 anni, residente in provincia di Pesaro-Urbino, per il reato di furto aggravato. I Carabinieri, a seguito di segnalazione pervenuta al 112, sono intervenuti presso il centro commerciale “Il Maestrale”, dove gli addetti alle differenze inventariali, avevano fermato una persona sospettata di aver commesso un furto. Dopo averlo preso in consegna, i Carabinieri lo hanno sottoposto a perquisizione accertando che l’uomo, poco prima, si era impossessato con destrezza di due “battery pack” con annessa cavetteria, gettando il codice a barre per non far attivare l’allarme sonoro alle casse. La refurtiva del valore circa 100 euro, è stata recuperata e restituita al punto vendita.



Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2019 alle 13:43 sul giornale del 08 aprile 2019 - 5249 letture