Portafoglio rubato in biblioteca, il ladro è il piromane del Duomo

biblioteca antonelliana Senigallia 23/03/2019 - Era balzato agli onori delle cronache per aver dato fuoco ai lini dell'altare del Duomo, ma il 33enne prima del blitz in Cattedrale si era già messo nei guai.

Martedì nella Sala della biblioteca Antonelliana, riservata alla lettura dei quotidiani, ad una donna era stato rubato il portafoglio che aveva in borsa. Non si era accorta subito, ma qualche ora dopo aveva denunciato l'accaduto ai carabinieri. Dentro c'erano 390 euro in contanti, un assegno da oltre mille euro e i documenti.

Solo il giorno seguente i carabinieri che hanno fermato il piromane 33enne, gli hanno trovato addosso il portafoglio della donna. Dentro c'era ancora tutto, soldi e documenti. Il portafoglio è stato restituito alla legittima proprietaria che ha riconosciuto il 33enne, che la mattina del furto era seduto davanti a lei. Il portafoglio sarebbe stato sottratto in un attimo di distrazione della donna che si era per qualche istante allontanata dal tavolo dove aveva la borsa.






Questo è un articolo pubblicato il 23-03-2019 alle 09:29 sul giornale del 25 marzo 2019 - 4228 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5Fx





logoEV
logoEV