contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Trecastelli: braciere accesso per riscaldarsi, 4 famiglie intossicate dal monossido

1' di lettura
2675

di Sara Santini
senigallia@vivere.it


Vigili del Fuoco, pompieri
Sono 4 le famiglie evacuate da uno stabile di Castelcolonna a Trecastelli per intossicazione da monossido di carbonio.

Undici le persone finite in ospedale, tra cui alcuni bambini. Più serie le condizioni di un tunisino di 47 anni, ed una senegalese di 45, che sono stati portati al pronto soccorso e poi, trasferiti nella camera iperbarica di Fano.

Ad innescare l'incidente, pare, un braciere lasciato accesso nell'appartamento del 47enne con esalazioni da monossido che si sarebbero propagate anche negli appartamenti vicini. Sul posto sono giunti la Polizia locale di Trecastelli, i Vigili del Fuoco ed i sanitari del 118. Le condizioni degli intossicati non sono gravi.



Vigili del Fuoco, pompieri

Questo è un articolo pubblicato il 18-12-2018 alle 09:18 sul giornale del 19 dicembre 2018 - 2675 letture