contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Raffaele Mandolini torna ad occuparsi di volontariato

2' di lettura
2196

dagli Organizzatori


Dopo aver dato vita e guidato per ben 13 anni una associazione di claun terapia di Senigallia, Raffaele Mandolini continua ad occuparsi di volontariato, non più nelle corsie degli ospedali ma cercando, insieme a Raffaella Sborlini e ad un gruppo di amici, di entrare nella vita di chi si trova in un momento di difficoltà, con aiuti concreti e mirati.

Il primo progetto che la nuova associazione ha deciso di realizzare, proprio a ridosso del Natale, è in favore di un ragazzo Didi,di sedici anni che, in seguito ad un grave incidente con la bici ha riportato la frattura delle vertebre cervicali che lo ha reso tetraplegico (paralisi totale dal collo in giu'). Dopo un lungo ricovero all'Ospedale Niguarda di Milano, finalmente la famiglia pochi mesi fa, ha potuto riportarlo a casa . La vita fuori dalla struttura Ospedaliera , senza tutti gli ausili medici a disposizione, non è semplice e richiede un notevole sforzo da parte della famiglia sia fisico che economico.

Per facilitare la quotidianità di Didi la famiglia avrebbe bisogno di un sollevatore per spostare il ragazzo dal letto alla carrozzina e di una barella per poter fare il bagno. Didi inoltre si è iscritto al Liceo e vorrebbe seguire le lezioni in classe con i suoi coetanei ma per farlo ha bisogno di un banco speciale. La nuova associazione ha quindi organizzato, grazie anche all’aiuto del regista Mantoni Filippo, uno spettacolo teatrale CANTO DI NATALE – tratto dal romanzo di Charles Dickens, che verrà messo in scena 22 dicembre prossimo alle ore 21.15 c/o Teatro portone di Senigallia. L' Intero ricavato sarà utilizzato per acquistare i presidi necessari che verrano poi donati al ragazzo.

Questo sarà il primo di una serie di eventi che la nuova associazione vorrebbe in futuro organizzare abbracciando di volta in volta, cause diverse tutte rivolte ad aiutare chi si trova difficoltà, o associazioni che operano sul territorio come Il Centro di aiuto alla vita con il quale il gruppo già collabora. Per info e prevendita biglietti 347-6437470 oppure 348/0143985





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2018 alle 16:14 sul giornale del 19 dicembre 2018 - 2196 letture