statistiche accessi

x

Calcio a : serie D, il Ciarnin rialza la testa 6-2 sulla Giovane Aurora

2' di lettura Senigallia 01/12/2018 - Serviva una reazione dopo le due sconfitte consecutive contro Senigallia Calcio e Dorica che avevano catapultato il Ciarnin fuori dalla zona playoff, e la reazione è puntualmente arrivata: la squadra di Ravoni ha superato per 6-2 la MMSA Giovane Aurora, riportandosi nei piani nobili della classifica.

Orfano di Galli all'ultimo momento, Ravoni chiama in extremis Brunetti, reduce da una trasferta intercontinentale, e conferma il quintetto tipo con Tarsi, Bolognesi, Romanucci e Valenti, oltre a Raco in luogo del già citato numero 14. Com'è più volte capitato di recente, il Ciarnin va immediatamente sotto, ottimo il tiro da fuori del pivot della MMSA che fulmina Tarsi, ma trova rapidamente la forza per ribattere: prima Bolognesi firma il pari sfruttando ottimamente uno schema da corner, poi Romanucci in seguito a una bella azione personale sigla il sorpasso con una conclusione di punta esterna che s'insacca a film di palo. I senigalliesi paiono in controllo e allungano con Valenti, abile a scartare il portiere e depositare in rete dopo un'azione insistita, avrebbero anche le occasioni per dilagare ma un paio di buoni interventi del numero 1 ospite fanno sì che le squadre vadano a riposo sul risultato di 3-1.

A inizio ripresa va incredibilmente ancora a segno la Giovane Aurora, che accorcia sfruttando una disattenzione dei padroni di casa, la gara resta in bilico fino a quando Valenti sale in cattedra e realizza l'ennesima tripletta in maglia gialloblu; facile la seconda rete personale, finalizzando un contropiede 2 contro 0 condotto da Bolognesi, di ottima fattura la terza, un destro incrociato di prima intenzione su rilancio di Tarsi che s'insacca nell'angolino basso. C'è poi spazio per la prima realizzazione col Ciarnin di Filippo Giambartolomei, il quale corona la sua ottima gara correggendo in rete in scivolata un traversone basso di Bolognesi (tra i migliori in campo). Nel finale, da segnalare il cartellino rosso per il numero 11 jesino e il tiro libero di Tassi sventato da un buon intervento dell'estremo difensore ospite.

La ritrovata vittoria porta gli uomini di Ravoni al quarto posto in classifica, con una partita in meno rispetto a Montemarciano, San Costanzo e Senigallia Calcio che li precedono in classifica. Venerdì prossimo, sul difficile campo dell'Anconitana, sapremo se il Ciarnin è davvero guarito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2018 alle 08:22 sul giornale del 03 dicembre 2018 - 542 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio a 5, ciarnin di senigallia, A.S.D. Ciarnin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a1Ye





logoEV
logoEV
logoEV