contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Continuano gli incontri del Cerchio delle Donne, appuntamento con Monica Lanfranco

2' di lettura
602

dagli Organizzatori


Continuano gli incontri del Cerchio delle Donne promossi dal Movimento Donne contro i Fascismi del ciclo intitolato “IL CORPO COME DIMENSIONE POLITICA: CREARE CULTURE DI LIBERAZIONE” , con il secondo appuntamento nel calendario degli eventi di ottobre-dicembre dedicato al tema “CORPO, LAVORO, MATERNITA’”. MARTEDI’ 20 NOVEMBRE ore 18.00 c/o Ass. Dalla Parte delle Donne, piazza Garibaldi – 1.

Un appuntamento importante che ci vede insieme a MONICA LANFRANCO, giornalista, scrittrice e formatrice, che sarà a Senigallia per una serie di eventi promossi all’interno del progetto “Volontariando in movimento” dalla Consulta del Volontariato del Comune di Senigallia con il patrocinio dell’ ASUR Marche, Area Vasta 2.

Con lei, grazie al suo ultimo libro PAROLE MADRI, nel quale vengono intervistate alcune donne che sono state attive nel femminismo degli anni ’70, approfondiremo e ci confronteremo su che cosa è stato il femminismo, quella rivoluzione umana più lunga (e ancora in corso) nel pianeta, che ha cambiato, (e continua a cambiare), le vite di donne e uomini come nessuna trasformazione mai ha fatto nella storia del genere umano.

Parole madri-ritratti di femministe: narrazioni e visioni sul materno, parte da qui, per chiedersi come ha influito questa trasformazione tra le donne che hanno scelto di essere madri, e che sono state attraversate dalla passione politica culturale e umana del femminismo.

In che modo dirsi femministe si incontra, (o confligge), con l’esperienza della maternità? Come cambia il rapporto con il nuovo essere che si mette al mondo?

Quali contraddizioni, ricchezze e diversità vivono le madri che sono attiviste e impegnate in vario modo dentro ai movimenti delle donne?

Mentre il discorso sulle relazioni amorose è, pur nella difficoltà estrema nel dipanare questa matassa, materia sulla quale si può condividere tra tante e diverse, sul materno si fa più fatica. La teoria, e la pratica, femminista diventano terreni più conflittuali, emotivamente devastanti, empaticamente complessi.

Monica Lanfranco ha ascoltato e stimolato il racconto delle maternità di 12 intellettuali e attiviste femministe, di età e storia culturale molto diverse tra loro. Nelle conversazioni s’intrecciano le peculiari storie personali di ciascuna ma anche il filo che lega le loro scelte di vita con la convinzione che la rivoluzione femminista ha profondamente cambiato il modo di stare al mondo. Come donne e come madri.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2018 alle 12:23 sul giornale del 19 novembre 2018 - 602 letture