contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Luas: lunedì 19 novembre la prima lezione del Corso di Cinema

2' di lettura
310

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


film pellicola cinema
Il Corso di Cinema della Libera Università per Adulti di Senigallia, incentrato per l'anno accademico 2018-2019 sul tema "La forma cinematografica del pensiero", comincia la sua serie d'incontri che, fino al prossimo aprile, terranno compagnia a quanti interessati. Si tratta di un ciclo di appuntamenti - cinque più uno, durante il quale verrà recuperata la lezione di tecnologia del suono filmico saltata, per indisposizione del relatore, lo scorso anno accademico - volutamente interdisciplinare, che vedrà alternarsi di volta in volta, all'esperto di cinema, specialisti o cultori dei vari altri ambiti, culturali e professionali, chiamati in causa via via dalle questioni e i temi affrontati.

Partendo dalla considerazione che, ormai da tempo, è comune accostare il cinema all'ambito della riflessione filosofica, scientifica, artistica o religiosa, nel succedersi delle lezioni-conferenza previste verranno trattati mano a mano aspetti e questioni che, dal punto di vista della messa in relazione fra settima arte da un lato e filosofia, scienza, tecnologia e senso del sacro dall'altro, presentano caratteri di particolare rappresentatività ed emblematicità.

Ciò che il Corso si propone, è di evidenziare come quello della "forma cinematografica del pensiero" sia sì un punto di vista particolare, attraverso cui guardare alla settima arte, ma altresì un tratto proprio e ineliminabile del mezzo filmico stesso, a cominciare da ciò che l'espressione cinematografica ha di maggiormente peculiare, ossia il suo modo distintivo di produrre senso e significato.

Proprio da qui dunque l'itinerario formativo prenderà avvio con la prima lezione, facendo anzitutto chiarezza sulla questione del film come "linguaggio", inteso non in senso metaforico ma proprio quale codice in grado di produrre, esattamente come la lingua se pur in maniera diversa, non soltanto emozioni ma precisi concetti. Questo, in ultima analisi, il senso imprescindibile in cui intendere il cinema quale strumento anche "filosofico", indipendentemente dai contenuti narrativi veicolati.

Di ciò in particolare si occuperà nella lezione inaugurale del 19 novembre, durante il suo intervento intitolato "Il cinema, un linguaggio per dare forma al pensiero", il critico e saggista cinematografico Roberto Ferretti, coordinatore e responsabile dell'intero ciclo di incontri/conferenza.
L'appuntamento è a San Rocco, con inizio alle ore 16,00 e termine alle ore 18,00.



film pellicola cinema

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2018 alle 10:33 sul giornale del 17 novembre 2018 - 310 letture