contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Serra de' Conti: una donazione di particolare valore storico

2' di lettura
3229

dal Comune di Serra de' Conti
www.comune.serradeconti.an.it


L'Amministrazione comunale riceverà, nei prossimi giorni, una donazione particolare. Si tratta di un'attrezzatura tecnica per calzaturifici, per la precisione una "Montapunte Schon" del 1964, fabbricata in Germania, una macchina che serviva per realizzare la prima fase di montaggio di una scarpa, cui seguivano fresatura, incollaggio, pressatura e finissaggio.

Ringraziamo calorosamente per questo gesto i coniugi Erminio Gianfelici e Mafalda Mattioli. Una coppia di lavoratori storici presso i calzaturifici di Serra de' Conti, i quali hanno iniziato l'attività a 14-15 anni proseguendola fino a conclusione della loro splendida carriera di tecnici specializzati. L'importanza storica della donazione al Comune, e quindi all'intera comunità serrana, sta nel fatto che lo sviluppo moderno di questo territorio è fondato sulle calzature che, da metà degli anni '60 al 2000, hanno fornito reddito a quasi metà della popolazione. Ricordiamo infatti che, a fine anni '70, erano circa 1.300 i collaboratori che prestavano servizio nelle varie aziende.

Tale periodo ha significato l'arrivo della "fabbrica" a Serra de' Conti che, in precedenza, era una comunità prettamente rurale. Prima per decine, poi per centinaia di persone, è arrivato uno stipendio mensile stabile che spesso integrava il reddito agricolo delle famiglie, consentendo a tutti di accedere alla modernità (il frigorifero, l'automobile, la "casa" per la famiglia, le prime vacanze, l'università per i figli, ecc.). Sviluppo che ha portato con sé anche una nuova maturità civile e sociale, esperienze sindacali di condivisione e di confronto, l'orgoglio degli operai per il lavoro e il loro riscatto sociale.

La cerimonia di consegna ufficiale della "montapunte", cui sono invitati a partecipare tutti i cittadini, è programmata per domenica 18 novembre, alle ore 10:30 in Municipio. La macchina resterà esposta in Comune per l'intera durata della Festa della Cicerchia, prevista per il 23, 24 e 25 novembre.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2018 alle 15:15 sul giornale del 13 novembre 2018 - 3229 letture