contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

"Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano", alla Rocca la manifestazione

1' di lettura
2298

di Sara Santini
senigallia@vivere.it


Si è svolta sabato pomeriggio la manifestazione organizzata dal Movimento Donne contro i fascismi presso i giardini della Rocca Roveresca. Un appuntamento per dire tutte insieme che le strade sicure le fanno le donne che le attraversano e i corpi che le vivono.

Diversi i senigalliesi che hanno deciso di partecipare insieme ad alcune associazioni come l'Anpi, lo Spazio Autogestito Arvultura, Possibile, Città futura e Potere al Popolo. Un pomeriggio gioioso fatto di musica e parole, testimonianze e anche di consapevolezza, per esprimere solidarietà alle ragazze aggredite in quegli stessi luoghi, ma anche per dare una risposta al problema dell'insicurezza percepita e vissuta in città.

"Grazie a tutte e tutti per aver partecipato - hanno scritto gli organizzatori - Per dire NO alla privatizzazione degli spazi pubblici, NO alla militarizzazione delle strade, NO a ruspe e sgombri! I non luoghi vanno occupati, vissuti con i nostri corpi liberi e rivoluzionari.

Solo scendendo in piazza possiamo dire NO al Decreto immigrazione e sicurezza, che è per noi il Decreto dell'esclusione sociale. È questo il momento di farsi sentire! Non si può più stare a casa!"





Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2018 alle 01:44 sul giornale del 05 novembre 2018 - 2298 letture