contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Operatori delusi dal Natale in arrivo: "Avevamo lavorato per un evento forte ma il Comune ha frenato"

2' di lettura
4481

di Giulia Mancinelli
senigallia@vivere.it


luminarie 2018
Un Natale al di sotto delle aspettative e i commercianti si alleano per una proposta forte. Anche per il 2018 la richiesta degli operatori economici di creare una attrattiva di richiamo a livello regionale per il periodo natalizio sembra destinata a cadere nel vuoto.

Il Comune, che doveva essere la cabina di regia degli eventi natalizi, sembra aver tirato il freno a mano e a parte la novità del video mapping in piazza Garibaldi, non dovrebbe riservare sorprese clamorose.

“Abbiamo avuto diversi incontri e nonostante avessimo chiesto di muoversi per tempo ad oggi non c'è un disegno chiaro sulle attrattive natalizie -afferma il segretario di Confartigianato Giacomo Cicconi Massi- come categorie abbiamo presentato dei progetti ma non ci è arrivata alcuna risposta e il tempo intanto è passato. Vanno bene le luminarie, i mercatini, il videomapping e la festa di Capodanno, ma avevamo chiesto una attrazione di grande richiamo come hanno fatto Pesaro e Ancona. Cosa che non ci sarà. Noi abbiamo iniziato a lavorare a settembre ma con il comune non si è riusciti a trovare la quadra. Non vogliamo ripetere l'errore dello scorso anno, di avere un Natale sotto torno ma con il tempo che passa è sempre più difficile trovare un elemento distintivo forte”.

I commercianti, data la situazione di stallo della cabina di regia affidata al comune, hanno deciso di unire le forze, anche trasversalmente, con Confartigianato, Cna e Confcommercio che organizzeranno comunque eventi anche se con l'aiuto del Comune sarebbe stato più incisivo.

“Come categoria avevamo anche proposto una mascotte che contraddistinguesse il Natale a Senigallia ma ci è stata bocciata dal Comune -fa eco Giacomo Mugianesi, segretario di Cna- il Comune ci ha detto di avere una progettualità che ad oggi però non ci è stata comunicata e che difficilmente, dati i tempi, pensiamo possa essere all'altezza di proposte che metteranno in campo città limitrofe. Abbiamo aspettato il Comune ma così facendo i tempi si sono allungati e ora restiamo con il cerino in mano. Vorremmo sapere qual è l'idea di fondo che ha in mente il comune, che tipo di marketing intende fare, che slogan userà, ecc. ecc.”.

Decisivo, per conoscere il livello delle proposte che saranno messe in campo per il periodo natalizio, sarà il vertice che ci sarà mercoledì prossimo tra le associazioni di categoria e l'Amministrazione Comunale.



luminarie 2018

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-11-2018 alle 09:02 sul giornale del 02 novembre 2018 - 4481 letture