Fratelli d'Italia: "Problema sicurezza, l'amministrazione non fa nulla. Intervenga l'esercito"

17/10/2018 - Non è più un problema di "NON percepire la Sicurezza", a Senigallia la sicurezza NON esiste più, e non esiste a nessun livello.

Furti, rapine, scazzottate, accoltellamenti, borseggi, furti di destrezza alle persone, molestie, scippi, intrusioni nelle case, intrusioni nei negozi, spaccate, spaccio di droga, zingari che girano tranquillamente, vu cumprà indisturbati, parcheggiatori abusivi a frotte, vagabondi, clandestini...a Senigallia non ci manca nulla.

E tutto questo è opera dei governi che si sono avvicendati negli ultimi 7 anni, tutti governi di sinistra che hanno messo al primo posto come priorità gli “interessi”, i loro e quelli dei loro "amici", e non la sicurezza dell'Italia e degli Italiani. E oggi si lamentano, o peggio etichettano come "fascisti", "razzisti" e "xenofobi" gli Italiani che appoggiano la politica di questo Governo, in particolare quella del Ministro Salvini, ovviamente molto amato dal popolo in questo momento. Ci vuole veramente una bella faccia tosta a "criticare" gli Italiani che cercano solamente più sicurezza, pene certe e libertà di girare senza essere "aggrediti" per vari motivi.

Altro dato certo è quello che a Senigallia siamo arrivati ad avere ben quattro posti pubblici ad altissimo rischio che la gente preferisce non frequentare o farlo nel minimo indispensabile, specialmente nelle ore "buie": la Stazione, i Giardini Morandi, il parterre della Rocca e l'ex Pescheria al Foro Annonario. Girare di sera in questi quattro posti è veramente “pericoloso”, specialmente per gli anziani, ragazzi e ragazze e donne da sole, e a volte lo è anche di giorno.

La cosa che lascia basiti è vedere la totale assenza della politica locale, ossia dell'Amministrazione, che nulla dice e nulla fa per cercare di mettere in campo azioni che possano contrastare tutta questa delinquenza. Certo non è facile, ma è assurdo e inconcepibile vedere che neanche ci si prova. Siamo arrivati a dei livelli assurdi, girare per le strade significa avere la costante paura che ti possa accadere qualche cosa.

E purtroppo accadono ogni giorno. La stampa ci relaziona quotidianamente su episodi di delinquenza varia, l'ultimo in ordine di elenco è l'aggressione a due ragazze, una minorenne, intorno alla Rocca da parte di due rumeni già ampiamente noti alle Forze dell'Ordine.

Sarà sempre peggio se nessuno cercherà di arginare questa progressiva intensificazione di delinquenza. Purtroppo le politiche della sinistra sono state nefaste e deleterie su questo tema, sono loro che hanno permesso che l'Italia venisse invasa dai delinquenti di ogni razza e religione, e oggi sono gli Italiani, i cittadini normali, a pagarne le conseguenze.

Fratelli d'Italia pensa che sia arrivato il momento di far intervenire l'Esercito Italiano per far pattugliare e controllare le città visto che le nostre Forze dell'Ordine, pur bravissime ed encomiabili, non riescono ad arginare la delinquenza grazie ai tagli che i Governi precedenti, tutti, hanno operato nel loro comparto.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2018 alle 20:29 sul giornale del 18 ottobre 2018 - 616 letture

In questo articolo si parla di politica, fratelli d'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZtt