x

Arcevia: 18enne si suicida lanciandosi dal viadotto Marconi

1' di lettura 23/08/2018 - Tragica scoperta giovedì mattina ad Arcevia, sotto il viadotto Marconi, dove è stato trovato morto un giovane di appena 18 anni.

La scoperta intorno alle 5.30. Sul luogo è giunta l'ambulanza, i vigili del fuoco e i carabinieri della locale stazione.

Per il giovane non c'era però più nulla da fare. Il viadotto, alto circa 20 metri, è tristemente noto perchè negli ultimi anni quattro persone si sono tolte la vita saltando nel vuoto.

Sembra che il giovane, neopatentato alla guida dell'auto di famiglia, una Citroen DS3, nella notte abbia avuto un incidente. Il mezzo avrebbe riportato danni ingenti, mentre il giovane sarebbe uscito illeso. A quel punto il ragazzo avrebbe chiamato un amico, senza allertare la famiglia, chiedendo un passaggio a casa. Nel tragitto avrebbe chiesto di scendere, forse perché accusava un malessere o forse per proseguire a piedi e poi si sarebbe lanciato dal viadotto perdendo la vita. Forse la paura di riferire ai familiari l'accaduto alla base del gesto. I carabinieri intanto stanno cercando di ricostruire la tragedia.

Non si danno pace quanti lo conoscevano, i compagni di scuola di scuola dell'Istituto professionale dove studiava, e i familiari. Il giovane viveva con il padre, mentre la mamma, che soffriva di depressione, si era suicidata qualche anno fa.

Domani, venerdì l'ultimo saluto al giovane alle 17 nella chiesa di San Medardo ad Arcevia.






Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2018 alle 09:09 sul giornale del 24 agosto 2018 - 19109 letture

In questo articolo si parla di arcevia, cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aXHs