x

Bevilacqua replica ai sindacati sul Pronto Soccorso: "Tutto funziona, manca solo un operatore"

1' di lettura Senigallia 02/08/2018 - Il direttore dell'Area Vasta 2 Maurizio Bevilacqua smentisce categoricamente le accuse avanzate dai sindacati e dalle Rsu in merito al presunto "collasso" del Pronto Soccorso di Senigallia a causa della carenza di personale.

"A seguito del comunciato del sindacati ho incontrato il responsabile del Pronto Soccorso dott. Maracchini per analizzare la criticità segnalata dai sindacalisti -replica Bevilacqua- Il dott Maracchini ha evidenziato che attualmente risulta la carenza di un solo operatore socio sanitario, per malattia, addetto al trasferimento barellati interni. Tale carenza non inficia sicuramente l’operatività del Pronto Soccorso di Senigallia che in questi giorni ha 120 accessi di media al giorno e vede impegnati otto medici, quattordici infermieri e otto oss. Quindi la segnalazione dei delegati CGIL e Rsu è priva di fondamento. Tra l'altro oggi (giovedì ndr) si è svolto un incontro sindacale e nulla al riguardo è emerso in quell’incontro".






Questo è un articolo pubblicato il 02-08-2018 alle 15:25 sul giornale del 03 agosto 2018 - 1378 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aXcf