statistiche accessi

Corinaldo: il duo Cittadin-Roos incanta al Festival Organistico Internazionale

1' di lettura 29/07/2018 - Una serata affascinante quella che ha chiuso la prima parte della XVII° edizione del Festival Organistico Internazionale. Il quinto appuntamento, sabato 28 luglio, ha visto protagonista il duo formato da Nicola Cittadin all'organo Mascioni della Chiesa di San Francesco a Corinaldo e Martin Roos al Corno delle Alpi, per un'esibizione unica nel panorama nazionale.

Don Giuseppe Bartera prima e l'assessore alla cultura del Comune di Corinaldo Giorgia Fabri poi hanno salutato il numeroso pubblico presente sottolineando il forte legame che ormai dall'esordio unisce il Festival al borgo di Corinaldo. L'assessore ha ricordato l'eccezionalità dello strumento del Corno, portando l'attenzione sulla sua funzione di mezzo di comunicazione nelle valli alpine e traslandolo nell'alto valore culturale che il Festival, e la musica in generale, rappresentano, ovvero un'occasione per creare legami tra strumenti, comunità, territorio e ricchezze.

I presenti sono rimasti affascinati dal connubio tra i due strumenti e dalla bravura dei maestri, che hanno offerto un repertorio unico, che ha saputo esplorare tutte le potenzialità degli strumenti, esaltandone le rispettive peculiarità. Il Festival Organistico Internazionale riprende, dopo una breve pausa, giovedì 16 agosto prossimo con il maestro Maurizio Maffezzoli all'organo dell'Auditorium dei Cancelli a Senigallia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2018 alle 22:01 sul giornale del 30 luglio 2018 - 293 letture

In questo articolo si parla di corinaldo, spettacoli, Festival Organistico Internazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aW59





logoEV
logoEV
logoEV