statistiche accessi

Chiede aiuto al 118, ma poi si barrica in casa, Tso per una 64enne

1' di lettura Senigallia 24/07/2018 - Ha chiamato il 118 lamentando di stare male, ma all'arrivo dei sanitari si è barricata in casa. È successo domenica pomeriggio in via R. Sanzio.

I sanitari a quel punto hanno allertato i vigili del fuoco e la polizia municipale, e sono riusciti ad entrare nell'appartamento della donna, una 64enne. La signora, da qualche tempo chiama i numeri di emergenza, si tratta spesso di falsi allarmi con cui attirare l'attenzione su di sè. Lo stesso sembra essere avvenuto domenica quando all'arrivo del 118, la donna non ha voluto aprire e a quel punto è stata condotta in ospedale e sottoposta ad un trattamento sanitario obbligatorio.

Della delicata situazione della donna, sono stati allertati i servizi sociali. La donna nell'ultimo periodo ha manifestato segni di squilibrio che anche i familiari faticano a gestire. Domenica è stata quindi ricoverata in ospedale, temendo che, lasciata sola, potesse compiere gesti estremi.






Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2018 alle 09:13 sul giornale del 25 luglio 2018 - 4188 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWTM





logoEV
logoEV
logoEV