Prende la multa e si lamenta con il sindaco: "I parcheggi non ci sono, non tornerò più a Senigallia"

Multa 23/07/2018 - La questione della sosta in città continua a sollevare discussioni. Se i residenti lamentano la presenza indiscriminata di auto anche dove ci sono i divieti i pendolari sottolineano la mancanza di sufficienti parcheggi.

C'è infatti chi ritiene che i vigili siano stati troppo fiscali nel sanzionare le auto soprattutto nel weekend. Per la stessa ragione qualcuno ha deciso di rivolgersi direttamente al sindaco: "Abito nell'entroterra anconetano, vengo spesso a Senigallia sia al mare che a fruire delle iniziative che offre piuttosto che nei locali. Con amarezza la scorsa domenica, dopo una giornata di mare, ho trovato nella mia macchina una multa per divieto di sosta in via R. Sanzio. Volevo porle una riflessione, per i tanti pendolari della domenica che spesso faticano a trovare un parcheggio nella litoranea o nei parcheggi adibiti, poiché altamente insufficienti. Lungo la via suddetta c'è ampio spazio di parcheggio senza andare ad avvicinarsi minimamente alla careggiata. Ho pagato la multa, ma non verrò più a Senigallia e mi sposterò nel vicino pesarese poiché ritengo inopportuno non avere un po' di elasticità nei periodi di maggiore afflusso turistico, anzi ho l'impressione che le decine e decine di multe che ho visto in tutte le macchine parcheggiate nella stessa via, siano un mero modo di "fare cassa". Se è così che vengono trattati i turisti... complimenti!".

"Comprendo che ricevere una multa alla fine di una gradita giornata di relax non faccia piacere a nessuno - risponde il sindaco Mangialardi - ma sicuramente a fronte di una contravvenzione non è stata rispettata una regola del codice della strada e la Polizia Municipale non ha fatto altro che rilevare questa inosservanza adempiendo al proprio dovere. Ovviamente, se ritiene di aver subito un torto, può ricorrere al Giudice di Pace o al Prefetto. Ci tengo però a precisare che Senigallia è una città accogliente, e lo è anche dal punto di vista della mobilità sostenibile, garantendo un sistema di trasporto pubblico capillare che permette di lasciare l'auto gratuitamente nei parcheggi scambiatori con la possibilità di raggiungere il centro ed il mare tramite appositi autobus. Sono comunque contento che Lei abbia scelto Senigallia per passare una piacevole giornata di vacanza, nella speranza naturalmente che possa tornare a scegliere in futuro la nostra città".





Questo è un articolo pubblicato il 23-07-2018 alle 12:12 sul giornale del 24 luglio 2018 - 8830 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWSo