statistiche accessi

x

Pesci in vendita troppo piccoli: sequestro al Porto e merce donata alla Caritas

1' di lettura Senigallia 19/07/2018 - Sono scattata alle prime ore di giovedi mattina i controlli da parte degli uomini dell'Ufficio Locale Marittimo di Senigallia, guidati dal comandante Cristoforo De Giuseppe, in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Ancona.

Obiettivo del blitz quello di controllare la filiera della pesca al porto. L'intervento è stato eseguito con un quattro milirari che hanno ispezionato il pesce posto in vendita concentrando l'attenzione sulla taglia minima delle varie specie ittiche, sulla loro tracciabilità e sulla etichettatura.

A seguito dei controlli è emerso che molto pesce posto in vendita non era in regola. Per questo sono stati sequestrati oltre 6 chili di merluzzi e sogliole sotto misura. Il pesce, ottimo da mangiare, è stato donato alla Caritas mentre i due trasgressori sono stati multati per un totale di 6 mila euro. I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane.








Questo è un articolo pubblicato il 19-07-2018 alle 19:21 sul giornale del 20 luglio 2018 - 4182 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aWM4





logoEV
logoEV
logoEV