statistiche accessi

Ostra Vetere: La Repubblica de Montenovo...Se fa pe’ discore!

2' di lettura 11/07/2018 - E se Ostra Vetere, o meglio, Montenovo, diventasse stato a sé?! Gran parte della cittadinanza del borgo medioevale dell’entroterra ha infatti esposto una richiesta alla Presidenza della Repubblica italiana: far diventare Montenovo uno stato indipendente in tutto e per tutto.

D'altronde, è ormai noto che Ostra Vetere abbia un talento e una capacità di indipendenza più di altri paesi del contornato: una dialetto riconosciuto e riconoscibile, una forma d’istruzione che prevede la traduzione diretta dall’inglese al montenovese, telecomunicazioni, tv, radio e qualsiasi altra cosa che caratterizzano l’unicità del territorio. Per questo è stato richiesto che Ostra Vetere esca per sempre dalla Repubblica Italiana e diventi al pari della Città del Vaticano o della Repubblica di San Marino. Che c’è di male in tutto questo? Quando un paese è campanilista e ama le sue tradizioni, arriva pure a questo!

Peccato però che quanto sopra descritto sia tutto frutto della pura immaginazione di qualche paesano! “Se fa pe’ discore” infatti è una serata completamente in dialetto montenovese che si svolgerà il 14 Luglio alle 21.15 presso la piazza di Ostra Vetere in collaborazione con il COCOMERAVIS. L’idea, nata e scritta da Giacomo Giannini (autore del libro “So’ de Montenovo”), è stata subito supportata da alcuni giovani della parrocchia, compaesani e “forestieri” che hanno accettato ad occhi chiusi la proposta di far parte di uno spettacolo tutto “paesano”, all’insegna del puro divertimento, dell’allegria e della semplicità: un modo per stare insieme in maniera spensierata!

Una serata da non perdere che, richiesta dall’AVIS di Ostra Vetere e Barbara, ha come scopo quello di sensibilizzare in merito al tema della donazione e vedrà come protagonisti: Anastasia Mariotti, Chiara Morico, Chiara Neri, Claudia Romagnoli, Edoardo Cardinali, Francesco Donninelli, Gabriella Pettinari, Giacomo Giannini, Laura Pettinelli, Manuel Manieri, Mauro Morsucci, Silvia Santolini e Veronica Campolucci e tanti altri ancora. Il ricavato dalle eventuali offerte della serata sarà devoluto interamente al fondo aperto per la ristrutturazione della Cupola di Santa Maria di Piazza: ancora una piccola goccia in mezzo al grande mare…








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2018 alle 21:12 sul giornale del 12 luglio 2018 - 1378 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWvX





logoEV
logoEV
logoEV