statistiche accessi

Inaugurata la &° edizione di Corto Circuito all'Arena Gabbiano

2' di lettura Senigallia 03/07/2018 - Domenica 1 luglio è iniziato corto circuito all'Arena Gabbiano.

Circa 400 persone hanno applaudito il primo corto in programma INS HOLZ, svizzero, molto bello. Nei prossimo giorni proseguiremo con un corto ogni sera prima della normale programmazione dell'arena.

Sabato 7 luglio c/o “La casa degli Ulivi - Art Bed & Breakfast, in Via S. Pietro, 7 a Trecastelli –AN- ci sarà l'apertura ufficiale della rassegna con una selezione di film di Alice Guy, francese, prima donna regista. a cura di Giulia Casagrande, regista e docente a Parigi, le musiche dal vivo saranno eseguite dall'Associazione Microclima, in collaborazione con il festival Cineconcerto.

La serata inizierà alle ore 20.30 con una bella cena al tramonto, alle ore 22.00 Un mondo al contrario: Alice Guy, pioniera del cinema, 63' Cineconcerto “Prima donna regista e figura unica nella storia del cinema, Alice Guy (1873- 1968) inizia la sua carriera nel 1896. Direttrice di produzione alla Gaumont, poi presidente di una compagnia indipendente creata nel 1910 a New York, fu responsabile della realizzazione di quasi mille film, la maggior parte da lei stessa diretti. Ma come spesso accade alle donne, anche alle più straordinarie, il suo contributo alla storia del cinema è stato a lungo dimenticato.” Tratto da “Alice Guy, Memorie di una pioniera del cinema” a cura di Monica Dall'Asta

Programma
– Chez le photographe, 1900, 1min.
– Avenue de l'Opéra, 1900, 1 min.
– La concierge, 1900, 1 min.
– Les fredaines de Pierrette, 1900, 1min, 40 sec.
– Chapellerie et charcuterie mécaniques, 1901, 1 min.
– Sage femme de première classe, 1902, 4 min.
– Madame a des envies, 1906, 4 min.
– Une femme collante, 1906, 2 min.
– La hiérarchie dans l'amour, 1906, 3 min.
–Le résultat du féminisme, 1906, 7 min.
– Une héroïne de quatre ans, 1907, 5 min.
– The making of an american citizen
- L'américanisé, 1912, 16 min.
– A house divided, 1913, 8 min.
– Matrimony's speed limits, 1913, 9 min

Giulia Casagrande regista e docente, nata a Senigallia, vive e lavora a Parigi. Debutta nel 2011 come regista di “In futura costruzione”. Ora sta lavorando a “Clara e le vite immaginarie” ( premio Paris Jeunes Talents)

Ingresso cena + spettacolo 15€, solo spettacolo 5€, necessaria prenotazione, info. 340 6120985 In allegato un breve video di Isabel Permanyer, padrona di casa, pittrice e autrice dell'idea grafica della rassegna.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2018 alle 15:30 sul giornale del 04 luglio 2018 - 466 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWeL





logoEV
logoEV
logoEV