Mutuo acceso dalla Us Vigor Senigallia: il Comune si accolla un debito fuori bilancio da 321 mila euro

25/06/2018 - Il mutuo della ormai ex Us. Vigor Senigallia Asd presso l’Istituto per il Credito Sportivo diventa una debito fuori bilancio per il Comune di Senigallia. L'ente infatti aveva acceso una garanzia fideiussoria a favore dell’Istituto per il Credito Sportivo a fronte del mutuo sottoscritto dalla ex Vigor Senigallia per la realizzazione del manto in erba artificiale delle Saline. Ma non solo.

La US Vigor Senigallia aveva stipulato anche con il Comune di Senigallia un accordo per la presa in carico della gestione degli impianti sportivi cittadini delle Saline e del Bianchelli, con ulteriori spese per manutenzioni ecc. Ora, con il fallimento della Vigor Senigallia, il Comune “eredita” il mutuo residuo ancora da pagare. Una cifra decisamente ingente, pari a 312.663 euro (su un totale iniziale di oltre 440 mila), che ora il Comune deve mettere a bilancio e per farlo dovrà procedere con una variazione che sarà approvata dal Consiglio Comunale nella seduta di domani pomeriggio.

L'accollo del debito della Vigor Senigallia prevede che il comuni continua a pagare il mutuo fino alla sua completa estinzione prevista per il 2025. Nel documento che approderà domani in Consiglio viene inoltre precisato che “ per tutta la durata residua del mutuo accollato, pari a 7 anni e 6 mesi, sarà mantenuta la destinazione dell’impianto delle Saline a disciplina sportiva per la quale è stato realizzato”, ossia in campo da calcio.





Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2018 alle 22:50 sul giornale del 26 giugno 2018 - 1401 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli, politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVYs