Mancanza di parcheggi per andare al mare: a Cesanella auto in sosta in mezzo alla strada

2' di lettura Senigallia 25/06/2018 - Con l’arrivo della stagione estiva si ripropone l’annoso problema dei parcheggi. Domenica scorsa, complice la bella giornata di sole, i senigalliesi e gli abitanti dell’hinterland si sono riversati in massa in spiaggia.

Purtroppo come ormai spesso accade la cronica mancanza di parcheggi, aggravata quest’anno dal divieto di sosta lungo tutto il tratto cittadino della statale, ha spinto gli automobilisti più fantasiosi ad inventarsi parcheggi “creativi”.

Ecco quindi che si sono viste auto in sosta sulle aiuole, in curva, davanti ai passi carrai (impedendo così ai legittimi proprietari il transito in entrata ed uscita), negli spazi condominiali altrui e chi più ne ha più ne metta.

Nel parcheggio di Piazzale Michelangelo a Cesanella, le auto in sosta hanno addirittura invaso la carreggiata stradale.

Purtroppo però, poiché con il passare del tempo alcune auto sono andate via, le vetture più esterne al parcheggio sono rimaste isolate in mezzo alla strada creando confusione agli automobilisti in transito che non si rendevano conto di cosa ci facesse un’auto nel bel mezzo della loro corsia.

Questo purtroppo ha causato anche un piccolo incidente; una donna alla guida della sua auto infatti per schivare la macchina, anziché invadere la corsia opposta ha preferito bypassarla dal lato parcheggio investendo così un’ignara ciclista fortunatamente senza gravi conseguenze.

L’invito che rivolgo ai nostri amministratori è quello di prendere atto che una città che ambisce al ruolo di capofila del turismo regionale non può non averi spazi idonei al parcheggio degli autoveicoli siano essi di turisti o di pendolari, ma invito fortemente i cittadini ad avere più senso civico e rispetto per gli altri. Non credo infatti che chi passa 5/6 ore in spiaggia correndo, nuotando o giocando a pallone non riesca a fare 100 metri per lasciare il suo autoveicolo parcheggiato decentemente.

Da ultimo un plauso alla Polizia Municipale per il prezioso ed encomiabile lavoro svolto. Gli agenti infatti sono dovuti intervenire in più situazioni per cercare di gestire al meglio situazioni che definire difficili è riduttivo.


da Ettore Coen
laltrasenigallia@viveresenigallia.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2018 alle 11:26 sul giornale del 26 giugno 2018 - 4135 letture

In questo articolo si parla di attualità, ettore coen e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVXy

Leggi gli altri articoli della rubrica L'altra Senigallia





logoEV