contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
articolo

Venerdì "Lo sportivo dell'anno" con Materazzi e Zorzi

4' di lettura
1254

di Sara Santini
senigallia@vivere.it


È tutto pronto per la XX edizione dello “Sportivo dell’anno”, la tradizionale manifestazione di chiusura della stagione sportiva senigalliese, organizzata in collaborazione con il Comune di Senigallia e il sostegno della Bcc di Pergola e Corinaldo e il patrocinio di Coni Marche e Ussi Marche.

Ospiti dell’evento, che si terrà venerdì 8 giugno, alle ore 21 al Foro Annonario, saranno Marco Materazzi, campione del mondo di calcio 2006, e Andrea Zorzi, campione del mondo di pallavolo 1990-1994. Una manifestazione che nasce con l'intento di celebrare gli sportivi locali che si sono distinti nella stagione sportiva che sta volgendo al termine.

"É una manifestazione che vede la partecipazione di tante associazioni e sportivi che in questa occasione vengono riconosciuti dalla città, soprattutto perché coinvolti sono tutti gli sport compresi quelli cosiddetti minori", ha ricordato il vice sindaco Maurizio Memè, ringraziando anche la Bcc di Pergola e Corinaldo per il sostegno all'evento.

Una gioia sostenere l'evento per il Presidente della Bcc, Claudio Rovelli che ha affermato: "É un piacere dare supporto ad iniziative di spessore del territorio, anche quest'anno partecipiamo con lo stesso entusiasmo". Stesso il pensiero condiviso dal vicedirettore Mauro Tarsi: "Da 20 anni siamo partner e condividiamo la scelta di valorizzare tutti gli sport, ma soprattutto gli importanti valori che sono alla base dei ogni attività sportiva".

In rappresentanza del Coni, il Delegato provinciale Domenico Ubaldi: “E' questa – ha detto – la manifestazione di questo genere più longeva a livello regionale. La sua particolarità è di mettere assieme personaggi di spicco nazionale con i nostri sportivi locali. Per il Coni, doveroso essere presenti.” Infine, l’organizzatore dello “Sportivo dell’anno” Fabio Girolimetti dell’agenzia di servizi giornalistici Nerosubianco: “Avere due campioni del mondo come Zorzi e Materazzi a Senigallia – ha spiegato – è frutto di un lavoro lungo e complesso, ma che ci consente di festeggiare al meglio il ventennale della manifestazione. E’ però solo la punta dell’iceberg di una serata che vedrà coinvolti tanti protagonisti del nostro sport.”

Tanti i momenti importanti della serata a partire dall'intervista-doppia che coinvolgerà i due ospiti speciali Marco Materazzi e Andrea Zorzi, per poi procedere alla premiazione dello Sportivo dell'anno 2018, Emiliano Paparella cestista della Pallacanestro Senigallia, seguito sul podio dalla judoka Carolina Mengucci e dal calciatore vigorino Enrico Magi Galluzzi. Nel corso della serata saranno come sempre consegnati diversi altri riconoscimenti. Saranno tre gli “Sportivi Junior”, titolo destinato agli under18 che hanno ottenuto eccellenti risultati a livello nazionale: Margherita Frulla (scherma), Lorenzo Bronzini (nuoto) e Diego Goretti (motociclismo).

Il Premio Speciale della Commissione verrà consegnato ad Alberto Oliveti, che dopo una bella carriera nella pallacanestro – per lui anche otto stagioni di Serie A, prima di chiudere l’attività nella sua Senigallia – da medico di famiglia impegnato nelle associazioni di categoria, svolge oggi un ruolo di primo piano come Presidente dell’Enpam, ente di previdenza dei medici italiani. Il Premio alla Carriera sarà dedicato alla memoria di Stefano Pompei, una vita legata al judo prima da atleta di caratura nazionale nelle Fiamme Oro, poi da istruttore arrivato fino alla cintura nera V dan e da dirigente, con la presidenza della Polisportiva Senigallia che ha guidato dal 2008 fino alla sua prematura scomparsa lo scorso aprile. Il Premio Ussi Marche dedicato alla memoria di Adelio Pistelli sarà invece assegnato ad Andrea Zorzi, uno degli assoluti protagonisti della “generazione dei fenomeni” che portò l’Italia ai più alti vertici della pallavolo, compresi i due Mondiali vinti nel 1990 e 1994. Un premio anche alle due squadre senigalliesi promosse L'Audax1970 calcio a 5, che ha raggiunto la serie C1 e la Pallacanestro Senigallia Giovani che il prossimo anno disputerà il campionato di serie D.

La serata sarà allietata dalle esibizioni delle squadre scolastiche dell'Istituto Comprensivo “Marchetti”, del “Panzini”, del Liceo “Perticari” e del Liceo “Medi” che anche quest’anno si sono qualificate alle finali nazionali dell’Olimpiade della Danza, con il “Medi” che si è aggiudicato per l’ottava volta il titolo italiano. In programma anche le performance delle ginnaste della Polisportiva Senigallia.

La serata in caso di maltempo si svolgerà al Palazzetto dello Sport di via Capanna.



Questo è un articolo pubblicato il 06-06-2018 alle 16:07 sul giornale del 07 giugno 2018 - 1254 letture