x

Caterraduno a "peso d'oro": partita la campagna pubblicitaria Rai da 147 mila euro

2' di lettura Senigallia 27/04/2018 - E' partita la macchina organizzativa da parte di Radio 2 per mettere a punto la ventesima edizione del mega ritrovo dei fan di Caterpillar, che si terrà a Senigallia dal 28 al 30 giugno.

Il programma è pronto nel palinsesto anche manca ancora un tassello. Il cantante che si esibirà al concerto all'alba del venerdì. Nelle prossime settimane la produzione dovrà chiudere anche il nome sul terzo big che si affiancherà a quelli dei Negrita e di Edoardo Bennato. Intanto la Rai sta vendendo pacchetti pubblicitari inseriti all'interno del Caterraduno. Cifre di tutto rispetto che puntano a un mix tra radio e web. Un pacchetto pubblicitario di quattro settimane, dal 4 al 29 giugno, con 20 sport radiofonici durante Caterpillar delle 6,30 e altri 20 alle 19,15, costa la bellezza di 147 mila euro.

Per chi preferisce il web, il secondo pacchetto offre 500.000 impression (ossia visualizzazioni dello spot) e rich media (passaggi multimediali) al costo di 40.500 euro. La pubblicità del Caterraduno punta anche sul locale. Per chi sceglie di vedere il logo della propria attività nella pagina del sito Senigallia Turismo dedicata al turismo, o nella pagina Facebook dell'evento, o il logo dell'azienda sui 10 totem illustrativi collocati sul territorio di Senigallia e nella campagna affissioni, o uno stand nel villaggio commerciale del Caterraduno, il prezzo parte da 10 mila euro. Campagna pubblicitaria lanciata dalla Rai anche se con qualche “errore”.

Nella brochure viene infatti ancora riportato come location del Caterraduno piazza Garibaldi quando invece, per ragioni tecniche, i due concerti serali di venerdì e sabato sono stati spostati al Foro Annonario. La cena di gala di giovedì 28 giugno sarà, proprio come l'anno scorso, in piazza Garibaldi, mentre il concerto di venerdì con I Negrita si terrà al Foro Annonario. Concerto per la prima volta a pagamento con i biglietti già in vendita sui circuiti TicketOne al prezzo di 12 e 8 euro. Una decisione che la produzione si è affrettata a motivare come “solidale”.

“Parte del ricavato”, infatti sarà destinato a Libera, l'associazione di don Ciotti da sempre partner del Caterraduno. Sabato sera invece il gran finale sarà affidato al concerto, stavolta gratuito, di Edoardo Bennato. Sabato mattina confermato anche il flash mob, sempre in favore di Libera, in piazza Garibaldi.






Questo è un articolo pubblicato il 27-04-2018 alle 18:31 sul giornale del 30 aprile 2018 - 4181 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aT18





logoEV
logoEV
logoEV