x

Al Mamamia sabato c’è la “Rockstar” Sfera Ebbasta, già sold out

5' di lettura Senigallia 11/04/2018 - Il Mamamia di Senigallia continua ad accaparrarsi i migliori artisti italiani e internazionali, anche perché il club più underground del centro Italia viene costantemente scelto dagli artisti al top della scena come tappa obbligata di ogni tour.

E la stessa scelta è stata fatta dal re della musica trap, ormai da qualche anno campione di vendite e carichissimo di dischi d’oro e di platino. Parliamo di Sfera Ebbasta, il super ospite che sabato 14 aprile porterà al Mamamia il Rockstar Tour. Un concerto andato sold out in pochissime ore a dimostrazione di quanto sia affermato questo artista. Considerato come uno dei migliori rapper della nuova generazione contemporanea italiana e internazionale, Sfera Ebbasta è il personaggio più fresco e seguito del momento. Il suo omonimo primo album, certificato disco di platino, è un best seller della cultura hip hop e dopo 65 settimane dall'uscita rimane ancora nella top 40 dei dischi più venduti. Il caso discografico di Sfera e il suo personale percorso è stato anche protagonista del progetto editoriale “Zero”, prima e vera autobiografia del rapper. Il suo nome è ormai associato a quello delle più amate rockstar di sempre e il perché è presto detto.

A meno di trent’anni può lucidare sulla sua mensola decine di dischi d’oro e di platino, oltre a svariati riconoscimenti come quello per essere stato il primo artista italiano ad entrare nella classifica TOP 100 mondiale di Spotify. Sfera Ebbasta è un giovanissimo artista originario di Cinisello Balsamo di soli 25 anni. Soprannominato King della Trap music italiana, lo scorso anno ha scalato ogni classifica. Da “Notti” a “Equilibrio”, “Balenciaga” sino a “BRNBQ” e “Visiera a Becco” l’album, già certificato disco d’oro, include inoltre “Figli di Papà”, certificato disco di platino e “Cartine Cartier”, unica traccia all’interno dell’intero lavoro che presenta un featuring, quello con il noto rapper francese SCH. Grazie ad un sound magnetico ed ammaliatore capace di catturare sin dal primo ascolto, Sfera Ebbasta, è in grado di stupire il grande pubblico con numerosi effetti speciali. Accanto ai brani del suo ultimo lavoro, l’artista, durante le sue performance dal vivo, ripropone al contempo i successi che hanno segnato definitivamente l’inizio della sua carriera musicale: da “XDVR”, brano che ha prestato il titolo al suo primo progetto, sino a “Panette”, “Rapina”, “Mercedes Nero”, “Più forte”, “Brutti Sogni” e “Blunt & Sprite”.

Non manca inoltre l’occasione di riascoltare “Ciny”, inno alle proprie origini e brano che lo ha reso noto al grande pubblico, oltrepassando le problematiche intrinseche al quartiere e dimostrando come nella vita tutto sia possibile ed ognuno sia artefice del proprio destino. Gli ultimi mesi del 2016 e l’inizio del 2017 sono stati periodi molto importanti per Sfera Ebbasta, mesi intensi tra prestigiosi riconoscimenti, grande successo di pubblico e innumerevoli concerti lungo tutta la penisola italiana, che hanno consacrato l’artista quale idolo della nuova generazione rap. Dopo essere entrato direttamente alla numero 1 nella classifica FIMI dei dischi più venduti, l’album “Sfera Ebbasta” ha ottenuto il riconoscimento di disco d’oro e continua tutt’ora a registrare eccellenti performance di vendita sia per il mercato digitale, sia per il mercato fisico. Il singolo “Figli di Papà” è stato invece certificato disco di Platino. Per la prima volta nella storia del rap italiano, l’omonimo disco del rapper è inoltre entrato in classifica in altri 5 Paesi Europei - Francia, Belgio, Lussemburgo, Germania e Svizzera- stabilendosi nella top ten dei dischi più scaricati su iTunes.

Un anno esatto fa è uscito il suo nuovo singolo Dexter, brano prodotto da Charlie Charles e Sick Luke, che s’ispira al celebre cartone animato statunitense “Il laboratorio di Dexter” e il cui video ha superato in pochissimo tempo 10 milioni di visualizzazioni. Poi è arrivato un altro singolo di straordinario successo: Lamborghini con la collaborazione di Guè Pequeno. I fan però aspettavano il nuovo disco e puntualmente è arrivato a gennaio 2018: Rockstar che ha debuttato in vetta alla classifica FIMI e contemporaneamente tutti gli 11 brani hanno conquistato le prime posizioni della classifica TOP SINGOLI. Grazie al successo dell’album, Sfera Ebbasta è divenuto anche il primo artista italiano ad entrare nella top 100 mondiale della piattaforma di streaming Spotify. Al Mamamia proporrà quindi gli ultimi successi del disco Rockstar, ma anche i suoi brani che lo hanno reso celebre in questi anni. Apertura porte ore 21, inizio concerto ore 22. Non saranno disponibili biglietti in cassa. Chi non ha acquistato il biglietto in prevendita, potrà entrare per l’aftershow dalle 00:30 acquistando il biglietto all’ingresso del Mamamia. Dopo il live, infatti, si continua a ballare fino all’alba con Fabrizio Fattori, Tium, Giamma, La Regina, Menca, Alpha, Jack e TBA. Nel frattempo è giunta una bella notizia per i fan di Sfera Ebbasta che non sono riusciti ad acquistare il biglietto in prevendita: l’artista ha annunciato che farà tappa al Mamamia questa estate per l’unica data marchigiana del tour. Già in agenda il live, sabato 25 agosto. Vista la sicura alta affluenza, si consiglia l’acquisto in prevendita fin da subito sui circuiti Ciaotickets e Ticketone.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2018 alle 19:05 sul giornale del 12 aprile 2018 - 714 letture

In questo articolo si parla di attualità, mamamia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aTvI





logoEV
logoEV