x

Addio a Stefano Pompei: se ne va il Presidente della Polisportiva Senigallia, una vita dedicata al Judo

1' di lettura Senigallia 02/04/2018 - Si spento lunedì a 57 anni, Stefano Pompei. Da tempo lottava contro una malattia che non gli ha lasciato scampo.

Una vita dedicata allo sport, al judo, la sua grande passione. La palestra: la sua seconda casa, luogo di fatiche, momenti felici e sconfitte. Dal 2007 era presidente della Polisportiva Senigallia, incarico a cui teneva, nonostante la malattia avesse ridotto le sue forze.

Dopo una vita da atleta di alto livello, era diventato maestro di judo. Sapeva trasmettere la sua passione ai bambini che si affacciano a questa disciplina. E gli stessi figli, Francesca e Giulio hanno seguito la grande passione di Stefano sul tatami.

Recentemente aveva ricevuto il 5° Dan, un riconoscimento che in pochi vantano in Italia e che aveva accolto con orgoglio dalla Federazione italiana, in un periodo non facile già segnato dalla malattia. Era anche parte del Comitato Regionale Marche Judo e si occupava della coordinazione delle attività a livello regionale.

Lascia la moglie Maria Laura, i figli Francesca e Giulio. L'ultimo saluto, come lui avrebbe voluto, martedì alle 15.30 alla palestra vecchia di Judo, della scuola Puccini di Senigallia.






Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2018 alle 11:00 sul giornale del 03 aprile 2018 - 7939 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aTdI





logoEV
logoEV