I residenti della Marazzana: "Eroso un argine del Misa ma nessuno interviene"

04/03/2018 - Alcuni abitanti della zona '"Marazzana" di Senigallia, nelle persone del sig. Matteo Montesi e Stefano Mencarelli, mi hanno informato che in occasione dell'ultima piena di alluvione che ha colpito la Città di Senigallia nella giornata del 3.3.2018 si sarebbe eroso pesantemente un argine del fiume Misa, come da fotografie allegate.

La zona dell'erosione è ubicata in Senigallia località Marazzana con le seguenti coordinate GPS 43,66,95401, 13,1704965 circa. Fatto singolare che di tale grave pericolo per l'incolumità degli abitanti della zona il Vice sindaco Memè, il sig. Luciano Carli referente comunale per la protezione civile sono stati informati dal sig. Matteo Montesi alle ore 18.30 circa , mentre è stata effettuata dal sig. Stefano Mencarelli alle 15.53 una telefonata al COC del Comune dì Senigallia alla quale ha risposto il piantone dei Vigili Urbani, nonché ai Vigili del Fuoco alle 17.35.

Fatto ancor più singolare che è stato riferito dal sig. Carli che sarebbe stato effettuato un sopralluogo nella mattina di domenica. Di tale grave situazione però la popolazione non è stata assolutamente informata, né siamo a conoscenza di lavori immediati di messa in sicurezza o d'evacuazione della popolazione o di qualsiasi azione atta a prevenire un'eventuale possibile esondazione, considerata l'allerta meteo — idraulica — idrogeologica di colore arancione diffusa per la giornata di domani 5.3.2018 dalla Protezione Civile Regionale.

Vi invito pertanto, ognuno per quanto di Vs. competenza, ad effettuare ogni azione prevista per la tutela dell'integrità fisica dei residenti della zona e delle loro proprietà. Rimetto a Voi ogni valutazione sulla criticità della situazione qui lamentata, alta luce del sopralluogo effettuato in data odierna dai tecnici degli enti preposti e dalle fotografie qui allegate.

La segnalazione in questione è stata inviata al Sindaco del Comune di Senigallia, al Prefetto di Ancona, al dirigente Gianni Roccato, Al Comandante della Polizia Municipale e all'Autorità di Bacino.

Avvocato Corrado Canafoglia
Unione Nazionale Consumatori







Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2018 alle 19:56 sul giornale del 05 marzo 2018 - 5879 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aShW