Ostra: Il Salvagente onlus, un anno all'insegna della solidarietà

12/01/2018 - Il Salvagente nasce ad Ostra nel 2010 per aiutare le persone nell'affrontare una pesante crisi economica che ha fatto emergere tante fragilità personali, familiari e sociali.

Lo spirito di carità che sin dall’inizio ci ha accompagnato rimane per noi la più bella esperienza umana che in questi anni abbiamo potuto fare. Mossi dal desiderio della condivisione ci siamo accorti di aver intrapreso la via della misericordia, dell'amore permettendo l’approfondimento della nostra coscienza umana e cristiana. La vita è un dono; recuperare questa coscienza è per Papa Francesco e per tutti noi il modo di ritornare alla stessa radice della vita.

Tempo fa il Papa affermava, riprendendo Sant'Agostino: "Ci sono alcuni che più facilmente distribuiscono tutti i loro beni ai poveri, piuttosto che loro stessi divenire poveri in Dio (...). In un mondo lacerato dalla logica del profitto che produce nuove povertà e genera la cultura dello scarto, non desisto dall’ invocare la grazia di una chiesa povera e per i poveri. Non è un programma liberale, ma un programma radicale perché significa un ritorno alle radici e ritornare all'origine non è un ripiegamento sul passato ma è per un inizio coraggioso rivolto al domani ".

Lo scorso anno dai volontari de Il Salvagente sono stati portati nelle case di persone assistite più di 13500 kg di alimenti, parte dei quali donati dalla popolazione con “ Il Pane di San Gaudenzio”. E' un gesto mensile gratuito di carità ed accoglienza cresciuto negli anni tra i cittadini ad Ostra. Altri alimenti sono stati raccolti nelle scuole con l’iniziativa del “Donacibo” con la collaborazione attiva del corpo docente e degli alunni delle scuole di Ostra, Corinaldo, Barbara, Ostra Vetere, Castelleone di Suasa, Belvedere O. ,Morro d’Alba, San Marcello, Monsano e dell’Istituto Superiore Corinaldesi di Senigallia.

Nel 2017 un ristorane di Belvedere Ostrense ha offerto gratuitamente più di 280 pasti che abbiamo consegnato ogni domenica nelle case di famiglie povere e ad anziani soli. Con le offerte ricevute abbiamo potuto acquistare olio, pannolini, caffè, dentifrici e libri scolastici, offrire gratuitamente ai ragazzi la scuola di musica, il corso di italiano agli adulti e stage estivi ai ragazzi.

Inoltre abbiamo anche sostenuto le famiglie aiutandole nel pagamento di affitti ed utenze varie. Dal prossimo mese di febbraio in convenzione con il Banco farmaceutico potremo distribuire gratuitamente medicinali di fascia C. Quanto venne a dirci un giorno una signora rappresenta la sintesi efficace del nostro operato: i miei problemi sono enormi e voi non me li potete risolvere, mi basta sapere che ci siete e posso da voi essere guardata ed ascoltata per quello che sono.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2018 alle 09:18 sul giornale del 13 gennaio 2018 - 1518 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra, Associazione \'Il Salvagente\' onlus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQBZ