Corinaldo: i titolari della Lanterna Azzurra, "Ragazzino preso con la droga grazie a noi"

08/01/2018 - La Lanterna Azzurra di Corinaldo, locale particolarmente in voga in questo periodo tra i giovanissimi e nel cui parcheggio è stato fermato un 16enne con la droga, in prima fila nella lotta all'uso di stupefacenti.

Come accade sempre, i locali maggiormente frequentati dai ragazzi attirano anche spacciatori. Nel caso del ragazzino beccato a Corinaldo, determinante è stato l'intervento del personale della discoteca che, come precisato, ha allertato i Carabinieri. "

"Teniamo a precisare che è stato grazie all'intervento del nostro personale di sicurezza che si è intercettato nel parcheggio del locale il ragazzo detentore di stupefacenti -afferma la direzione del locale- ci teniamo a questo perché dove funziona l'organizzazione molte cose indesiderate si possono contrastare. Il ragazzo non è riuscito ad entrare in discoteca grazie al nostro servizio d'ordine il quale ha chiamato immediatamente i Carabinieri del pronto intervento. Le discoteche spendono molto per la prevenzione e ci tengono ad avere una clientela sana".





Questo è un articolo pubblicato il 08-01-2018 alle 16:25 sul giornale del 09 gennaio 2018 - 6404 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, corinaldo, articolo e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQua