Accusato di stalking e tentata violenza sessuale, 51enne a processo

tribunale 22/11/2017 - Un 51enne senigalliese è finito a processo per stalking, tentata violenza sessuale e lesioni aggravate nei confronti della ex compagna di 39 anni.

L'uomo, un artigiano, è stato rinviato a giudizio dal gup del Tribunale di Ancona, Paola Moscaroli. La 39enne, un'operatrice sanitaria e l'uomo avevano avuto una relazione, durata alcuni mesi, da gennaio a giugno del 2016. Una storia tormentata a causa della folle gelosia di lui che ha reso la vita della donna un inferno soprattutto quando ha deciso di troncare la relazione.

L'uomo non accettava che uscisse con gli amici e la perseguitava. In un'occasione, infastidito dal continuo suono all'arrivo di messaggi, dopo averla accusata di tradimento l'aveva aggredita fino a sputarle addosso. L'episodio più grave è però quello avvenuto il 9 luglio del 2016, quando l'uomo ha tentato di abusare sessualmente dell'infermiera. Dopo averla picchiata, aver cercato di tirarle addosso un televisore, l'aveva spogliata, ma la donna era riuscita a mettersi in salvo scappando dall'abitazione del 51enne semi svestita per sfuggire alla sua furia.

L’uomo e il suo legale, respingono tutte le accuse, negando la violenza sessuale e parlando solo di un rapporto d’amore burrascoso. Il legale della vittima ha ottenuto un sequestro conservativo per 20mila euro come garanzia di un risarcimento dei danni in caso di condanna, in attesa del processo. La prima udienza è fissata per il 5 dicembre 2018.





Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2017 alle 08:59 sul giornale del 23 novembre 2017 - 2688 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, tribunale, giudice, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPae





logoEV