É scomparsa la ex professoressa Maria Laura Zamboni

18/11/2017 - Si è spenta a 91 anni la ex professoressa Maria Laura Zamboni. L'ex insegnante è anche la mamma dell'insegnante senigalliese Lucia Simoncioni.

E proprio la figlia su Facebook ha dedicato una commovente canzone alla mamma scomparsa, con una semplice didascalia, "Ciao mamma...".

Ad unirsi al dolore della famiglia anche la Fondazione "Città di Senigallia", che esprime la vicinanza al Presidente, Michelangelo Guzzonato per la perdita della suocera.

A ricordare la professoressa scomparsa lo scienziato senigalliese, Guido Silvestri. "La Zamboni – cosi’ la chiamavano tutti – era una vera e propria leggenda vivente al Liceo. Una di quegli insegnanti all’antica, che non davano tanta confidenza - scrive sulla sua pagina Facebook - Insegnante di matematica e fisica, severissima ma sempre altrettanto giusta, era soprattutto bravissima nello spiegare in modo incredibilmente chiaro i misteri di queste discipline per molti ostiche. Ho avuto la Prof. Zamboni nel triennio del liceo ed a distanza di tanti anni sento ancora di esserle in debito per quel poco di buono che posso aver fatto nella mia professione. Ma quello che a mio avviso era ancora piu’ straordinario della Professoressa Zamboni era il metodo didattico. Un metodo caratterizzato dalla chiarezza assoluta, cristallina delle sue spiegazioni – chiarezza per la quale la Prof. era nota ben oltre il piccolo universo del Liceo Scientifico di Senigallia."

Anche la deputata senigalliese, Beatrice Brignone, come ex studentessa ha voluto ricordare la professoressa recentemente scomparsa. "La Zamboni. Molto più di un’insegnante. Un monumento della matematica. Penso che almeno la metà di Senigallia se conosce e ricorda la matematica lo deve a lei. E a lei si devono promozioni disperate, che meritavano degli ex voto che manco a Loreto. Potevi essere permeabile alla matematica quanto un pezzo di marmo, ma lei, con un metodo non propriamente montessoriano, ma certamente efficace, trovava la chiave per far entrare uno spiraglio di luce nella 'capoccia' e farti capire 'robe' incomprensibili. La numero 1 indiscussa per un almeno 3 generazioni", ha scritto sui social.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2017 alle 14:13 sul giornale del 20 novembre 2017 - 6048 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO4R





logoEV