Trecastelli: Solidarietà Partecipazione, "Servizi pubblici locali: una farsa che deprime la democrazia ed esclude i cittadini"

07/11/2017 - Un tempo non era permesso a nessuno di pensare liberamente. Ora sarebbe permesso, ma nessuno ne è più capace. Ora la gente vuole pensare ciò che si suppone debba pensare. E questo lo considera libertà. (Spengler – Il tramonto dell’Occidente)

E’ all’insegna di questa profonda riflessione che sta emergendo, aihmé, la questione relativa alla riorganizzazione industriale della partecipazione Multiservizi in Edma. Si tratta di una questione complicata e delicata.

In breve: Multiservizi (partecipata da 44 Comuni nella stragrande maggioranza della provincia di Ancona) detiene il 55% delle quote di Edma, partecipata per il restante 45% da Estra. Edma nasce nel 2013 da Estra e Multiservizi allo scopo di affrontare in modo competitivo sul mercato la gestione delle reti di distribuzione del gas. Estra ha avviato un processo destinato alla quotazione in borsa. Alla luce di ciò sia Estra sia Multiservizi hanno preso in considerazione un progetto di integrazione industriale che consiste schematicamente nella costituzione di un nuovo soggetto a cui verrà conferito il ramo d’azienda relativo alla distribuzione del gas attualmente gestito da Edma Reti Gas (ERG); assegnazione da parte di Edma delle quote di Erg ai soci di Edma (45% Estra e 55% Multiservizi); aumento di capitale di Estra riservato a Multiservizi con emissione di nuove azioni. Ciò è quanto chiesto di deliberare ai Consigli Comunali dei comuni partecipanti in Multiservizi.

Tutto chiaro vero? Per me no

Estra, Edma, Edma Reti Gas (ERG), Multiservizi…un affastellamento di società il cui obiettivo non è l’organizzazione dei pubblici servizi comunali (così si legge nella delibera) ma…la valorizzazione delle quote attraverso il concambio di azioni destinate ad essere quotate sul mercato (frase assai enigmatica). Non solo: per tale operazione si fa riferimento ad un parere di equità rilasciato dalla società di revisione Audit Smart Alliances, che esprime parere positivo circa il progetto, ma guarda caso il suo amministratore unico, dott. Chilleri firmatario del parere, parrebbe svolgere attività di consulenza presso uno studio tributario che a sua volta svolge attività di consulenza per Estra. Più complicato del previsto!!

Ma non basta: nel consiglio comunale di Trecastelli tenutosi venerdì scorso, l’opposizione oltre a chiedere la sospensione della delibera e la costituzione di una commissione per cercare di capire nel dettaglio un’operazione così intricata, sollevando anche la mancata imparzialità di giudizio, si è sentita dire dal dott. Stacchiotti di Multiservizi, invitato dal Sindaco ad illustrare l’intero percorso, che possiamo star pure tranquilli in quanto, al di là dei pareri di equità, prima della firma degli atti conclusivi dell’operazione comunque si avrà premura di nominare un perito al di sopra delle parti per avere conferma della bontà dell’intera operazione. E questo alla fine!! E a Trecastelli la delibera viene approvata: 7 favorevoli, due astenuti e 4 voti contrari dell’opposizione

Credo che non ci sia altro da aggiungere se non che tali decisioni sembrerebbero di primo acchito legate alla mancanza di logica, alla mancanza di buonsenso. E non solo a Trecastelli. Ma tale conclusione credo sia troppo banale, direi quasi puerile. Guardando in modo più attento l’intero gregge che segue il pastore, si dipanano alla vista figure ancillari devote in campo culturale al pensiero unico politicamente corretto e in campo economico al pensiero unico neoliberista. I Consigli Comunali sono ormai delegittimati, vedasi la mancanza di dialettica nelle sedute, di discussione democratica e di confronto. Tutto è già deciso dalle lobby ed i consigli comunali, ratificando di fatto tali decisioni, legittimano aprioristicamente operazioni anche discutibili


da Giuseppina Fattori
lista Solidarietà Partecipazione






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2017 alle 09:24 sul giornale del 08 novembre 2017 - 1039 letture

In questo articolo si parla di attualità, Giuseppina Fattori, trecastelli, comune di trecastelli, lista Solidarietà Partecipazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOGn





logoEV