x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Comitato Possibile sul convegno con Franchi: "No a iniziative che negano evidenze scientifiche"

2' di lettura
1053

da Comitato Possibile Senigallia
Massimo Max Fanelli
 


Apprendiamo dalla stampa locale che venerdì prossimo 10 novembre a Senigallia si terrà un incontro per parlare del tema delle vaccinazioni pediatriche.

Tra i relatori il sedicente gruppo Genitori per la vita che sappiamo essere sostenitori della correlazione tra vaccini e autismo, fatto questo ampliamente smentito dalla letteratura scientifica più accreditata e il Dott. Fabio Franchi. Leggiamo in un interessante post del nostro concittadino Dott. Guido Silvestri, immunologo Professore presso Emory University, di Atlanta a proposito del Dott. Franchi “noto negazionista di HIV ed AIDS e ora critico scettico sulla utilità dei vaccini… ricordo che questo signore è autore nel 1996 del libro “AIDS: la grande truffa” che sposa in pieno le tesi negazioniste, e poi ancora autore, nel 1998, dell’articolo: “IN SEARCH OF HIV. Analysis of the value of the tests used for 'HIV infection'”, in cui si concludeva che: “the existence of an entity that one can reasonably name “HIV virus” is not proved, as far as its proteins, its genome, its physical particle are concerned”.

Il tutto quando l’infezione da HIV e l’AIDS avevano già fatto milioni e milioni di morti, provocando indicibili sofferenze all'umanità intera.” Da mesi in questo paese si assiste a un dibattito sull’argomento francamente imbarazzante tra sì vax e no vax. Un tema così importante come quello dei vaccini non va sottovalutato né strumentalizzato per fini politici, pertanto sarebbe auspicabile che se ne parlasse in maniera corretta con professionisti seri e basandosi su dati scientifici. Nella prospettiva più ampia di tutela del diritto alla salute, è opportuno non disorientare i cittadini contribuendo a diffondere teorie confuse e nella peggiore delle ipotesi false e pericolose.

Come Comitato Possibile Max Fanelli ci dichiariamo contrari a tutte le iniziative che vanno in una direzione oscurantista e contro l’evidenza di una ricerca seria e scientifica, tanto più in un ambito come quello medico dove è in gioco la salute di tutti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2017 alle 18:27 sul giornale del 04 novembre 2017 - 1053 letture