Ostra: fucilazione dei fascisti del 1944, i nipoti di don Nazareno Pettinelli chiedono chiarezza

11/09/2017 - Purtroppo, nonostante il passare degli anni e molti fatti storici venuti alla luce tra cui alcuni spiacevoli, la Resistenza e il Movimento Partigiano per “salvare” il proprio onore, continuano a coprire anche quegli episodi, che non hanno nulla a che fare con la Resistenza stessa, perché non eroici, non umani e non finalizzati alla liberazione dai Nazi-Fascisti.

Tra questi occorre annoverare quanto avvenuto ad Ostra nel lontano 1944, quando i Partigiani fucilarono Don Nazzareno PETTINELLI. Per coprire tutto e credendo così di salvare l’onore della Resistenza, si continua a giustificare quella fucilazione, lanciando numerose e false accuse contro l’esemplare sacerdote. Noi a favore di Don Nazzareno PETTINELLI potremmo rispondere con mille parole e testimonianze, ma preferiamo esporre due semplici fatti.

Il primo è il monumento eretto dall’intera cittadinanza di Ostra a dieci anni dalla morte, con tutti i testimoni ancora vivi, compresi i Partigiani che hanno operato l’esecuzione, in pieno clima antifascista. In tale monumento come si deduce dalla lapide, l’intera cittadinanza di Ostra, considera Don Nazzareno Pettinelli a guisa dei Martiri e la sua uccisione dovuta esclusivamente ad insano odio. Il secondo fatto, considerando i Partigiani che hanno operato l’esecuzione probabilmente di area comunista, Ostra è stata per decenni un’isola democristiana, una rara eccezione in tutto il comprensorio senigalliese che al contrario è stato tradizionalmente rosso.

Pertanto è ora che il Movimento Partigiano voglia fare chiarezza una volta per tutte sui tragici fatti avvenuti nel 1944 ad Ostra e a tal fine chiediamo un convegno affinché l’intera verità esca fuori una volta per tutte, una verità doverosa perché fra l’altro, oltre a salvare l’onore del coraggioso sacerdote, serve anche a salvare l’onore della Vera Resistenza.

Paolo Pettinelli, nipote di don Nazzareno Pettinelli







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2017 alle 18:19 sul giornale del 12 settembre 2017 - 1999 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMSr