Ostra Vetere: "Passeggiando per organi" con il duo Ciofini - Montani

11/08/2017 - Nella serata di giovedì 10 agosto, all'organo Pinchi della Chiesa del Portone, il maestro Levente Kuzma ha incantato il numeroso pubblico presente al quinto appuntamento della XVI edizione del Festival Organistico Internazionale.

Un concerto che ha emozionato ed entusiasmato, per il particolare programma proposto e per l'interpretazione dell'organista, di cui ha colpito la padronanza dello strumento e la sperimentazione di toni e registri che non si è soliti ascoltare. Un concerto che rimarrà uno dei tasselli più preziosi di questa XVI edizione.
Il Festival Organistico Internazionale si sposta, per il senso appuntamento, a Ostra Vetere, sabato 12 agosto.

"Passeggiando per organi" è il titolo della serata che vedrà protagonista il duo composto da Fabio Ciofini all'organo e Alessandra Montani al violoncello barocco; partendo dalla Chiesa di Santa Lucia, dove si trova l'antico organo attribuito a Don Benedetto Fioretti risalente al 1707, ci si sposterà nella Chiesa di San Severo, in cui nel 1895 fu collocato un antico strumento, per tornare poi per la chiusura della serata nuovamente a Santa Lucia.

Il programma prevede un excursus dei più famosi organisti italiani a cavallo tra '600 e '700, a valorizzare le caratteristiche degli strumenti che ospiteranno il concerto.
Appuntamento quindi a sabato 12 agosto a Ostra Vetere, sempre alle ore 21.15, per un'altra serata all'insegna della bellezza.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2017 alle 09:45 sul giornale del 12 agosto 2017 - 846 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, spettacoli, Festival Organistico Internazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL8m





logoEV