contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Sosta selvaggia lungo la statale: colpa dei nuovi parcheggi a pagamento

1' di lettura
3873

parcheggi a pagamento
Con l'introduzione di nuove aree sosta a pagamento, anche lungo la statale, introdotte ad inizio stagione, arrivano segnalazioni e proteste per l'aumento della sosta selvaggia.

Per evitare infatti di parcheggiare all'interno delle aree sosta "blu", gli automobilisti ricorrono ad escamotage che contravvengono al codice della strada. Sempre più automobili vengono beccate in sosta selvaggia, tra le proteste anche dei pedoni che sono sempre più a rischio sicurezza. Di questa situazione è arrivata segnalazione anche al sindaco Mangialardi tramite un cittadino che lamenta: "Da quando è stata istituita la sosta a pagamento la situazione dei parcheggi nel tratto di statale tra via Grosseto e la Carrozzeria 71 è peggiorata rendendo pericoloso il passaggio e l'attraversamento pedonale dei pedoni con bambini e anziani al seguito". Il cittadino chiede di "incrementare i controlli della Polizia Municipale in particolare il sabato e la domenica" e di "riverniciare le strisce pedonali".

"Per quanto riguarda la sosta selvaggia dovuta all'arrivo in città di numerosi vacanzieri per il fine settimana ho immediatamente inoltrato la segnalazione al comandante della Polizia Municipale il quale provvederà, se lo riterrà utile, ad effettuare controlli mirati -replica Mangialardi- Gli attraversamenti pedonali della zona invece sono stati completamente rifatti prima dell'estate proprio per garantire la sicurezza dei pedoni".



parcheggi a pagamento

Questo è un articolo pubblicato il 08-07-2016 alle 10:33 sul giornale del 09 luglio 2016 - 3873 letture