Il Pd sul referendum di domenica: sì contro le trivelle

partito democratico 1' di lettura Senigallia 13/04/2016 - A seguito di una lunga discussione che ha coinvolto tutti gli organismi interni, il Partito Democratico di Senigallia ha deciso di prendere posizione sul referendum del 17 aprile.

In quella data i cittadini italiani saranno chiamati a decidere se le piattaforme destinate all'estrazione di idrocarburi, che si trovano entro 12 miglia dalla costa, potranno continuare ad essere operative fino all'esaurimento del giacimento. Il Partito Democratico di Senigallia invita quindi tutti gli iscritti, gli elettori ed i simpatizzanti a recarsi alle urne il 17 aprile e di votare "sì" al quesito referendario che è stato proposto da 9 Consigli Regionali, tra cui quello marchigiano.

La discussione all'interno del PD senigalliese è stata complessa, perché complessa è la tematica su cui si è chiamati a votare e nonostante le differenti opinioni interne al Partito Democratico - come è normale che sia per un grande partito di maggioranza - l'Unione Comunale di Senigallia ha deciso di esprimersi e di prendere posizione sulla questione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2016 alle 21:05 sul giornale del 14 aprile 2016 - 1044 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, partito democratico, pd, partito democratico senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avRe





logoEV
logoEV