Furti, condannata con sospensione della pena la 'banda del buco'

Giudice, tribunale, giustizia 1' di lettura Senigallia 05/12/2015 - I romeni della ‘banda del buco’ condannati per i furti commessi, nel mese di marzo, tra Senigallia, Ostra e Montemarciano.

Venerdì si è infatti concluso il processo a loro carico nel corso del quale, dovendo tenere conto del rito abbreviato richiesto dai legali, il giudice Paola Moscaroli ha applicato uno sconto di pena per cinque dei sei romeni.

Il 30enne Gheorghe Florin ed il 38enne Mircea Mutis, già raggiunti da obbligo di dimora nella Provincia di Ancona, sono stati condannati a 2 anni e 2 mesi di reclusione ed al pagamento di 600 euro di multa; il 31enne Cornel Stoica ed il 28enne Marius Mutii sono stati condannati a 2 anni e 4 mesi, oltre al pagamento di 800 euro di multa. Tutti con sospensione della pena. Il 33enne Silviu Parfene, invece, già detenuto a Montacuto, condannato a 3 anni e 2 mesi ed al pagamento di 1000 euro di multa, resterà in carcere.

Il sesto componente della banda, irreperibile e latitante, seguirà il giudizio ordinario.






Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2015 alle 15:41 sul giornale del 07 dicembre 2015 - 1240 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arkE





logoEV