contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Vivi Senigallia a Ceriscioli e consiglieri regionali: 'La Regione deve sostenere il Jamboree'

2' di lettura
1158
da Vivi Senigallia

summer jamboree
Il Summer Jamboree si conferma l’evento dell’estate non solo senigalliese, ma regionale. Con numeri di presenze eccezionali in città capaci di risollevare l’economia dell’intero territorio. Vivi Senigallia, vuole sottolineare l’importanza dell’evento che ha portato in città, nei suoi 9 giorni più uno, 400 mila presenze.

Sintomo di un efficace radicamento con la sua location naturale: la città di Senigallia. Infatti, la nostra città è identificativa con il Summer Jamboree e l’evento è parte integrante del suo stile attrattivo e della sua identità. Ma il nostro non vuole essere solo un elogio in sé dell’evento, che non ne ha bisogno dei nostri essendo già legittimamente accreditato con le sue presenze, con i suoi eccellenti protagonisti presenti in città che vanno da Renzo Arbore, a Clizia Fornasier, al critico Dario Salvatori, e con i suoi servizi sui media mainstream di tv, radio, quotidiani e magazine di scala nazionale che danno a Senigallia una visibilità e una conoscenza al pubblico mai avuta prima nella sua storia in Italia e nel mondo. Per tutto questo, il nostro intervento è volto a sollecitare l’attenzione della Regione Marche sul Summer Jamboree: l’evento principale del palinsesto turistico regionale.

Se infatti è vero che Senigallia è la casa del Summer Jamboree, è altresì vero che, con la sua crescita esponenziale di edizione in edizione, le Marche sono la Regione del Summer Jamboree. Questa per Vivi Senigallia non è una banalità. Sarà quindi focus della nostra azione politica quello di certificare questo legame fondamentale e da non disperdere nelle dovute sedi istituzionali di dialogo tra il nostro Comune e la Regione, e condividerne l’importanza per l’intera area vasta del nostro territorio con i suoi rappresentanti in Consiglio regionale.



summer jamboree

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2015 alle 08:00 sul giornale del 14 agosto 2015 - 1158 letture