contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Autocarro si ribalta sull'Arceviese a Bettolelle, muore la titolare dei tendaggi Filipponi

1' di lettura
9757

di Sudani Scarpini
redazione@viveremarche.it


vigili del fuoco
Tragico indicende sulla provinciale ‘Arceviese’ nel territorio di Bettolelle dove attorno alle 10:30 di venerdì un autocarro, a causa di un avvallamento della sede stradale, si è ribaltato terminando contro un’auto in transito nella corsia opposta.

Infatti il mezzo pesante di una ditta del pesarese in transito sulla provinciale in direzione Senigallia-Ostra, condotto dal 61enne N.P., perdendo aderenza con l’asfalto si è ribaltato su un fianco all’altezza del Km 6+600, all'altezza di Bettolelle, occupando entrambe le carreggiate.

Proprio in quel momento, nella corsia opposta, stava sopraggiungendo una Opel Astra che non ha potuto far niente per evitare l’impatto. L’auto è stata così sbalzata violentemente nel campo adiacente.

La 66enne Fiorella Ferro, che si trovava alla guida dell’auto, è rimasta incastrata nelle lamiere tanto che per estrarla è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco di Senigallia. Una volta estratta la donna, rimasta ferita gravemente, è stata affidata alle cure dei sanitari del 118 che l’hanno accompagnata in ospedale dove però è deceduta poche ore dopo. Illeso ma sotto choc invece il 61enne alla guida del mezzo pesante.

Sul posto, allertati dagli automobilisti che hanno assistito al violento incidente e prestato i primi soccorsi, oltre i Vigili del Fuoco ed i sanitari del 118 e della Croce Verde di Ostra, sono intervenuti i Carabinieri, la Polizia Stradale e la Polizia Municipale che ha provveduto a chiudere la strada. Data la violenza dell’impatto è stata allertata l’eliambulanza.

La vittima era molto conosciuta nella zona in quanto titolare, insieme al marito, del negozio Tende e Tendaggi Filipponi, situato proprio lungo l'arceviese a Bettolelle.



vigili del fuoco

Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2015 alle 14:35 sul giornale del 25 luglio 2015 - 9757 letture