contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

In Comune il frammento del Muro di Berlino, Mangialardi: “Mai più muri e barriere a dividere gli esseri umani”

1' di lettura
579

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


Il frammento del Muro di Berlino, acquistato dalla giunta comunale di Senigallia in occasione dell’asta di Libera durante l’ultimo Caterraduno, resterà esposto nella Residenza municipale.

Incorniciato e dotato di un’apposita didascalia, è stato collocato vicino a un altro importante simbolo storico, la valigetta appartenuta a Mario Chiesa e divenuta l’emblema di Tangentopoli, acquisita anch’essa, anni fa, all’asta di Libera.

Il piccolo frammento era stato prelevato a Berlino dai conduttori di Caterpillar in occasione del venticinquesimo anniversario dell’abbattimento del Muro e messo poi a disposizione dagli stessi proprio per la tradizionale asta.

“Siamo doppiamente soddisfatti – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – sia per aver contribuito concretamente al finanziamento dei progetti di Libera, sia per aver acquisito un altro cimelio che testimonia l’immenso e universale valore della libertà e dell’impegno affinché, in ogni angolo del mondo, non vi siano più muri e barriere a dividere e tenere separati gli esseri umani. Un grande ringraziamento a Filippo Solibello, Massimo Cirri e a tutto lo staff di Caterpillar per questo ennesimo gesto di generosità e amicizia nei confronti di Senigallia”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2015 alle 15:26 sul giornale del 22 luglio 2015 - 579 letture