x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CULTURA
articolo

Sabato alla Rocca s'inaugura la mostra ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo: su Vivere Senigallia le opere in anteprima

3' di lettura
1091

di Sudani Scarpini
redazione@viveremarche.it


‘Sculture’ di Mirella Saluzzo

20 opere, tra sculture grandi in alluminio piegato, pannelli a parete e opere su carta, compongono la mostra ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo, curata da Giorgio Bonomi, che sarà inaugurata sabato 27 giugno alle ore 17:30 alla Rocca Roveresca.

Per Senigallia si tratta di un evento culturale importante, che trova collocazione in quella che, grazie alla collaborazione instauratasi tra l'Amministrazione comunale e la Soprintendenza, negli ultimi anni si sta imponendo sempre più come contenitore ideale per accogliere le diverse sensibilità artistiche in un felice connubio tra ispirazione classica e apertura al nuovo”- afferma l’assessore alla cultura Simonetta Bucari con l’appoggio del sindaco Maurizio Mangialardi che aggiunge- “Siamo molto soddisfatti di ospitare alla Rocca Roveresca le opere di Mirella Saluzzo e siamo certi che la qualità dell'esposizione rappresenterà un significativo richiamo per il segmento turistico culturale, con grandi vantaggi anche per le attività commerciali e ricettive cittadine".

Ma la mostra ‘Sculture’, che resterà aperta dal 27 giugno al 27 agosto, non sarà un evento culturale legato solo alla scultura.

Nelle giornate del 28, 29 e 30 giugno sarà infatti organizzato anche un workshop fotografico, in collaborazione con il Museo d'arte moderna e della fotografia di Senigallia, che- spiega il curatore Carlo Emanuele Bugatti - “ha l'obiettivo di abbattere le frontiere dell'arte. Nell’occasione la tridimensionalità plastica della scultura di Mirella Saluzzo diventerà tema di riferimento e fonte d'ispirazione per l’arte fotografica”.

Alcuni scatti realizzati durante i tre giorni di "crossboarding" dai fotografi senigalliesi, reduci dalla Biennale di Venezia, saranno poi pubblicati in appendice al catalogo della mostra di Mirella Saluzzo, che sarà presentato a fine luglio 2015.

La mostra ‘Sculture’ presenta solo una minima parte delle opere dell’artista, che vanta numerose e prestigiose esposizioni sia nazionali che internazionali, poiché- spiega Mirella Saluzzo- “il mio lavoro si basa sul rapporto con lo spazio circostante. Sono opere di grandi dimensioni che, grazie allo spazio a disposizione, vengono rese dinamiche e riescono a rendere ciò che volevo trasmettere. Il tutto, ovviamente, lasciando anche al visitatore la possibilità di vederci ed interpretarla a modo proprio”.

Le 20 opere in esposizione alla Rocca Roveresca s’inseriscono “all’interno di un percorso rigoroso in cui ogni passaggio successivo si lega al precedente- conclude il curatore della mostra Giorgio Bonomi- l'artista assume oggi, dopo un originario geometrismo ortogonale, la linea curva e la rotondità come forme espressive più consone al suo sentire. Abbiamo così la conclusione, naturalmente provvisoria poiché l'artista ci darà ancora tante opere e ci sorprenderà di nuovo, di un percorso che dall'esprit de géométrie l'ha portata all'esprit de finesse".

In attesa di poter visitare la mostra ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo (tutti i giorni fino al 27 agosto dalle ore 8:30 alle ore 19:30 e negli orari di apertura serale della Rocca Roveresca), che sarà inaugurata sabato 27 giugno alle ore 17:30, vi mostriamo in anteprima le opere in esposizione.



... ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo
... ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo
... ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo
... ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo
... ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo
... ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo
... ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo
... ‘Sculture’ di Mirella Saluzzo
... Mirella Saluzzo


‘Sculture’ di Mirella Saluzzo

Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2015 alle 23:56 sul giornale del 25 giugno 2015 - 1091 letture