Il Movimento 5 stelle, quello dell’inizio, dov’è finito a Senigallia?

Beppe Grillo 2' di lettura Senigallia 26/05/2015 - Prendiamo atto che molti hanno memoria corta o fanno finta di non ricordarsi di coloro che a Senigallia, alcuni anni fa, hanno organizzato e rappresentato il Movimento 5 Stelle fino a condurlo all’inatteso, ma meritato, successo del 2013.

I valori del Movimento: democrazia dal basso, trasparenza, rigore nell’amministrare la cosa pubblica,una palingenesi politica in cui hanno creduto fermamente e in cui hanno messo la faccia, sono stati da noi interpretati quando altri ancora aspettavano di vedere se “conveniva o no” accodarsi alla compagnia. Da allora molti,soprattutto reduci da altri partiti o da vecchie storie personali, hanno cercato di rifarsi una verginità politica presentandosi come innovatori e castigamatti della politica spesso a casaccio e con superficialità.

E a Senigallia sono nati ben tre gruppi che portano lo stesso nome con qualche piccola variante!Alla prima prova seria della politica, quella delle attuali elezioni Amministrative, quei principi ispiratori e fondanti la nostra azione , si sono dissolti sotto i colpi dell’opportunismo personale e della competizione per primeggiare: tutti scrivono di essere quelli autentici, mentre quelli veramente “grillini” , come noi, sono stati accuratamente messi ai margini. Sono stati traditi gli ideali e i valori da cui siamo partiti: ora il riconoscimento politico viene dall’alto:non la gente – democrazia dal basso –ma da un fantomatico Staff anonimo che mette il sigillo, come i feudatari di un tempo che privilegiano parenti e amici.

E qui si scatena la bagarre a Senigallia, tra le diverse fazioni : il peggio dei vecchi partiti. E chi rivendicava con forza i principi della “democrazia dal basso “ e i nuovi valori della politica e del sociale, è stato emarginato. La cosa ci fa particolarmente male e la delusione è profonda per noi che abbiamo dato la spinta iniziale al Movimento in questa città . A poco a poco, siamo stati esclusi e il Movimento ,come dicevamo, si è frantumato per giochi e interessi personali di competizione politica. Ma noi rimaniamo fedeli alle origini e agli ideali del Movimento, testimoniando nella nostra città i principi della democrazia vera,quella che esprime la gente, della trasparenza e del rigore amministrativo, di un servizio disinteressato per migliorare le condizioni sociali e civili dei nostri concittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2015 alle 19:22 sul giornale del 27 maggio 2015 - 1775 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajYt





logoEV
logoEV