contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al via la decima edizione degli Incontri con la Storia, giovedì il primo appuntamento

2' di lettura
624

da Associazione di Storia Contemporanea
Senigallia


Associazione di Storia Contemporanea
Parte giovedì 19 febbraio la decima edizione della rassegna “Incontri con la Storia”, promossa dall’Associazione di Storia Contemporanea. La rassegna è nata cinque anni fa a Macerata; col tempo è divenuta itinerante, spostandosi in diverse città marchigiane; infine si è saldamente radicata a Senigallia dove è stata ospitata sia dal locale Centro Mazziniano sia dalla Biblioteca “Antonelliana” che tiene a battesimo questa edizione a cifra doppia.

“L’idea di fondo – afferma il Presidente associativo – è quella di dare spazio sia alla storia contemporanea sia a quelle discipline che dialogano proficuamente con essa”. Il ricco programma di questa edizione, che si svolgerà per tre consecutivi giovedì alla presenza degli autori e con inizio alle 17.30 nella Sala conferenze della Biblioteca civica, sposa appieno questo orientamento dialogico e plurale.

La rassegna aprirà, giovedì 19 febbraio, con la presentazione di un libro intrigante e attuale, Il Ganglio. Un supertestimone, il sequestro Orlandi e un gruppo di potere occulto negli anni della guerra fredda in Vaticano (Fandango, Roma 2014), di Fabrizio Peronaci, giornalista del «Corriere della Sera»: modera l’incontro la Vicepresidente dell’Associazione, la prof.ssa Lidia Pupilli, mentre darà una lettura dell’opera, il prof. Fabrizio Chiappetti. Giovedì 26 febbraio sarà la volta del libro Alberto Moravia e il cinema.

Una rilettura storica (Aras, Fano 2014), di Silvia Serini (Associazione di Storia Contemporanea); modererà la prof.ssa Pupilli e offrirà una interpretazione dell’opera, definita di recente “vivace”, il critico cinematografico Roberto Ferretti. Giovedì 5 marzo, la manifestazione si chiuderà con il libro Chi comanda in Italia. Governo e Parlamento negli ultimi vent’anni (FrancoAngeli, Milano 2014), di Giovanni Di Cosimo, professore ordinario di Diritto costituzionale dell’Università di Macerata, un libro che mantiene un saldo equilibrio tra politica, attualità e diritto; coordinerà quest’ultimo incontro il prof. Marco Severini, mentre parlerà dell’opera il socio Omar Colombo.



Associazione di Storia Contemporanea

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2015 alle 16:23 sul giornale del 17 febbraio 2015 - 624 letture