contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Ostra Vetere: Montenovo sulla sparatoria, 'Memè, dov'è il tuo messaggio di ringraziamento ai carabinieri'

2' di lettura
4043

da Montenovonostro


caserma dei carabinieri di ostra vetere
A più di una settimana dal drammatico evento della sparatoria per le vie del paese che ha coinvolto una pattuglia di carabinieri in servizio contro una banda di delinquenti, e mentre in tanti hanno pubblicamente espresso il doveroso ringraziamento alle forze dell’ordine, ancora tutto tace da parte del Comune e della maggioranza consiliare.

Memè, Memè, hai ‘ntèso o no, che c’è stàda ‘na sparadòria, sà? Ma te lo dobbiamo dire noi che così non va, Memè? Tu sei stato messo a capo della popolazione. Non sei più l’ultimo della classe. Sei il primo cittadino. Hai dei doveri istituzionali, lo sai, no, Memè? Un sindaco ha dei doveri nei confronti dei principi che regolano la civile convivenza. Lo sai, o no, che c’è stata una sparatoria per le vie del paese? Lo sai o no che è la prima volta che accade a memoria d’uomo una cosa così grande, che non era mai accaduta prima a Ostra Vetere? E tu, Memè, taci.

Non solo “montenovonostro” ha subito preso posizione. Non solo l’ha fatto il “Patto per Ostra Vetere”. Non solo l’ha fatto la consigliera comunale della minoranza Codias. Non solo l’ha dichiarato anche l’ex sindaco Bello. L’hanno detto in tanti, consiglieri regionali, associazioni di cittadini, partiti. Ti ha preceduto anche il sindaco di Belvedere Ostrense. Ma tu no, tu taci, Memè. Non hai fatto nessuna dichiarazione ufficiale. Non hai divulgato nessun comunicato del Comune per informare la popolazione. Ma che sindaco sei, Memè? E invece di una sollecita presa di posizione ufficiale, hai atteso che ti venissero a cercare i giornalisti e a loro non hai potuto fare a meno di dire qualcosa, poche parole di circostanza. Ma che hai detto, Memè? Hai detto che hai paura.

Ma è questo il messaggio che ci si dovrebbe attendere da un primo cittadino? Dov’è il senso delle istituzioni? Dov’è il richiamo alla tutela della sicurezza pubblica? Dov’è, soprattutto, il forte e doveroso ringraziamento tuo e del paese verso i carabinieri? Dov’è il dovere morale e civile di vicinanza e sostegno ai militari che hanno compiuto il loro dovere per proteggere tutti noi e, se permetti, anche te? Muoviti, Memè.

E’ passata più di una settimana e ancora non hai diffuso un comunicato ufficiale. Non fartelo dire ancora una volta quello che devi fare e che avresti dovuto fare per primo, senza bisogno che te lo dicessimo noi. Te l'abbiamo già detto in due altri precedenti comunicati nei giorni scorsi, ma ancora non ci senti. Te lo ripetiamo: fai un comunicato ufficiale del Comune. Ringrazia i carabinieri. Ringraziali molto. E scusati del ritardo.



caserma dei carabinieri di ostra vetere

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2015 alle 16:45 sul giornale del 10 febbraio 2015 - 4043 letture