x

Ostra Vetere: Ciccioli, 'Solidarietà ai carabinieri. La Magistratura svolga il suo ruolo, con grande attenzione'

Carlo Ciccioli 1' di lettura 06/02/2015 - La notizia che i Carabinieri, coinvolti nella sparatoria di Ostra Vetere con i ladri, siano indagati, anche se si tratta di un atto dovuto, ci lascia molto perplessi. Finalmente c’è contrasto visibile alla criminalità diffusa e se questo talvolta genera un episodio doloroso quale quello del ladro ucciso, purtroppo sta nelle cose.

Dobbiamo riflettere sul clima di estremo buonismo e garantismo che ha caratterizzato la cultura di sinistra e le leggi che sono state approvate in questi anni. Il risultato sono le ormai quotidiane morti di criminali uccisi in sparatorie con le forze dell’ordine o con semplici cittadini che non hanno fiducia nella protezione dello Stato e si difendono da soli.

Riflettano anche i magistrati quando, come in una porta di albergo girevole, rilasciano immediatamente spacciatori, ladri e rapinatori: prima o poi qualcuno di questi ci lascerà la pelle e invece di fare del bene si compiono tragici errori, quando addirittura a rimetterci non è qualche povero cittadino innocente colpito dai criminali. Come è successo anche recentemente più volte nelle Marche.

Solidarietà alle Forze dell’Ordine e maggiore energia anche nell’intensificare il contrasto alle bande criminali che agiscono impunite nel nostro territorio.


   

da Carlo Ciccioli
Portavoce regionale Fratelli d'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2015 alle 16:26 sul giornale del 07 febbraio 2015 - 723 letture

In questo articolo si parla di carlo ciccioli, politica, fratelli d'italia, allenanza nazionale, portavoce nazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ae2Z