contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
comunicato stampa

Tennistavolo: Senigallia pronta per la 2° di campionato

2' di lettura
614

da Tennistavolo Senigallia
www.ping-pong.org
 


tennistavolo senigallia
Nel girone di andata su otto incontri il Tennistavolo Senigallia ne vinse la metà giocando più in trasferta che in casa. Sabato prossimo sarà il contrario e la scuola del Centro Olimpico si scontra nuovamente con Camerino, Mogliano, San Marino, Fabriano, Montemarciano e Porto Recanati.

In serie C2 la formazione C dovrebbe confermare la leadership mentre in coda l'anticipo tra le formazioni A e B ha scombussolato la classifica. La formazione B infatti (Azzoni Marcello, Matafora Mirko, Molano Rios Santiago) è uscita sconfitta dalla formazione B che ha rivoluzionato la propria squadra inserendo Assanti Francesco e Baci Lorenzo accanto a Cavallari Diego. Così facendo ha perso l'aggancio con San Benedetto e Camerino A ed ora c'è da sperare che la formazione A sconfigga anche le rivali dirette dei compagni di club.

Nella serie D1 la formazione A incontra i secondi in classifica del San Marino. In caso di vittoria il distacco salirebbe a +6 ed il discorso per i giovani Fiorentini Lorenzo e Melucci Michele (con Massi Luciano) sarebbe praticamente chiuso. Per la neopromossa formazione B (Landi Michele, Melucci Fabrizio, Pullè Ilaria e Possanzini Luca) una vittoria invece vorrebbe dire allontanarsi dalla zona pericolosa.

In D2 la formazione D (Malecki Roland, Scarlatti Alessandro, Scarlatti Marco) deve superare tutti gli ostacoli fino alla fine del campionato dove si giocherà il primato con la prima in classifica.

Questo il dettaglio con il risultato delle partite nel girone di andata:

C2
5-1 Senigallia C - CUS Camerino A
5-0 Mogliano - Senigallia A
0-5 Senigallia B - CUS Camerino B

D1
5-1 Senigallia A - San Marino
3-5 Senigallia B - Montemarciano

D2
3-5 Porto Recanati C - Senigallia D
4-5 Fabriano - Senigallia D
3-5 Senigallia A - San Marino



tennistavolo senigallia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2015 alle 15:26 sul giornale del 06 febbraio 2015 - 614 letture