x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giornata nazionale contro il terrorismo: Mangialardi, 'La Pace è prioritaria'

2' di lettura
900

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


maurizio mangialardi

Il Comune di Senigallia aderisce alla Giornata nazionale d'impegno contro il terrorismo, la guerra e la violenza lanciata dal Coordinamento Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani per il prossimo 7 febbraio, a un mese di distanza dall'attentato al giornale francese Charlie Hebdo.

Il motto della giornata sarà "Libertè, Egalitè, Fraternitè! Reinventiamo la libertà, l'uguaglianza e la fraternità".

"Ci sono momenti in cui chiudere gli occhi è impossibile - afferma il sindaco Maurizio Mangialardi - perché c'è una coscienza che parla, c'è un dovere civile a cui rispondere. Dopo la strage di Parigi abbiamo più che mai il dovere di rilanciare il nostro impegno per la pace, contro ogni guerra e forma di terrorismo. Come ci ha recentemente ricordato Papa Francesco, "la guerra è dappertutto". È dunque necessario sconfiggere l'assuefazione alla violenza che spesso, purtroppo, sembra farla da padrona nelle nostre coscienze. E soprattutto necessario superare le semplificazioni che alimentano di odio e paura le pulsioni xenofobe. La pace costituisce la condizione prioritaria per la convivenza degli esseri umani e per costruirla servono cultura, conoscenza e dialogo".

Proprio per ribadire tali principi, il sindaco ha voluto inviare una lettera a tutti i dirigenti scolastici degli istituti senigalliesi, per invitarli a promuovere tra i loro studenti, in occasione del 7 febbraio, alcuni momenti di riflessione sul tema della pace.

"La scuola - continua il sindaco - rappresenta il luogo educativo per eccellenza delle nuove generazioni. Da questo punto, le scuole senigalliesi hanno sempre posto tra gli obiettivi fondamentali della propria offerta formativa l'educazione alla pace, con tante iniziative e progetti che, a partire dai singoli istituti, si aprono spesso a tutta la città, come avvenuto lo scorso anno con la Marcia cittadina della Pace e la partecipazione alla Marcia Perugia-Assisi. Sono certo che l'iniziativa del 7 febbraio costituirà un ulteriore arricchimento di questo percorso".



maurizio mangialardi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2015 alle 11:05 sul giornale del 06 febbraio 2015 - 900 letture