Montemarciano: furti e tentati furti a Marina, ladri messi in fuga da un vicino e dal cane

carabinieri di notte 1' di lettura 14/12/2014 - Furti e tentati furti a Marina di Montemarciano. Sabato, attorno l’ora di cena, tre persone sono state notate mentre tentavano di arrampicarsi su un balcone di un palazzo di via Grazia Deledda.

I malviventi, notati da un vicino e messi in fuga dal cane che si trovava all’interno dell’appartamento, hanno deciso di desistere: così, approfittando del tettino di un’auto parcheggiata sotto al balcone nella zona riservata ai garage condominiali (rimasta visibilmente bozzata), uno sulle spalle dell’altro, sono scesi dandosi alla fuga prima dell’arrivo della pattuglia dei carabinieri.

I tre però, in precedenza, avevano già ‘visitato’ un altro appartamento dello stesso stabile. Approfittando dell’assenza dei proprietari, si sono arrampicati sul balcone al primo piano ed hanno forzato gli infissi di una portafinestra.

Una volta all’interno hanno messo a soqquadro l’appartamento ed hanno asportato due giacconi, un paio di scarpe da tennis ed alcuni generi alimentari. Al contrario, come appurato dai proprietari contattati immediatamente, non sono stati prelevati i telefoni cellulari lasciati sul tavolo. In casa non erano presenti nè gioielli nè soldi.

Al momento non sarebbe ancora stata formalizzata la denuncia ai carabinieri, recatesi sabato sera sul posto per un sopralluogo.






Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2014 alle 23:26 sul giornale del 15 dicembre 2014 - 1930 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, carabinieri, marina di montemarciano, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acUO





logoEV
logoEV