x

Controlli serrati da Senigallia a Montemarciano, la Polizia arresta un siciliano

arresto della polizia 2' di lettura Senigallia 15/11/2014 - A seguito dei numerosi furti commessi in città e nell’hinterland a danno di cittadini ed imprese, il Questore di Ancona ha predisposto specifici servizi di controllo volti appunto a contrastare i reati predatori quali furti ma anche rapine e truffe.

Nel corso di tali servizi, attuati sia in orari serali che di giorno dal personale del Commissariato di Senigallia insieme al personale del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia, in cui sono stati impiegati complessivamente 40 poliziotti ed effettuati numerosi posti di controllo (Saline, Stazione Ferroviaria, Cesanella, Marzocca, Scapezzano, Brugnetto) fino a Marina di Montemarciano, sono state identificate oltre 220 persone, molte delle quali extracomunitari o pregiudicati, e controllati 150 veicoli.

In particolare i poliziotti, che hanno sottoposto a controllo e successivamente allontanato dal territorio comunale due moldavi con precedenti per furto e porto d’armi e alcuni rom notati da alcuni cittadini nella zona del piano regolatore mentre si spostavano con fare sospetto, sono intervenuti in via Torino dove era stato segnalato un tentativo di furto.

L’arrivo degli equipaggi della Polizia ha messo in fuga i malviventi, prima che riuscissero a portare a termine il colpo, e rassicurato i proprietari dell’abitazione presa di mira.

Inoltre gli uomini del Commissariato, nell’ambito dei servizi di controllo, hanno fermato un 65enne siciliano ma da tempo residente nel territorio marchigiano sul quale pendeva un provvedimento di cattura in quanto raggiunto da una pesante condanna da parte della Corte d’Appello di Caltanissetta.

Apparso subito agitato, S.M. (le sue iniziali) è stato accompagnato negli Uffici dove al termine degli accertamenti in cui è emerso il provvedimento a suo carico, è stato tratto in arresto. L’uomo, che deve scontare una pena di oltre tre anni di reclusione per reati di estorsione ed usura, è stato quindi accompagnato nel carcere di Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 15-11-2014 alle 15:32 sul giornale del 17 novembre 2014 - 2576 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, montemarciano, senigallia, arresto, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/abzV